Lui si chiama Micheal, ha 38 anni ed è il fratello gemello di un attore (super sexy) che fa impazzire le donne. Ma non fate i perfidi, non dite che è ”quello più brutto e sfigato” della famiglia, perché la sua storia vi commuoverà


 

Nonostante le star vivano costantemente sotto l’occhio dei media, alcuni dettagli della loro vita provata non sono così diffusi. Un esempio è quello del bellissimo Ashton Kutcher, storico ex fidanzato di Demi Moore e attuale marito della collega Mila Kunis, dalla quale ha avuto una bambina, Waytt, un anno e tre mesi. 

In molti non lo sanno, ma l’attore ha un fratello, Micheal. A vederli non si direbbe, ma i due sono gemelli. E la storia di Micheal, a differenza di quella del famoso Ashton, è molto diversa. 

Venire al mondo per lui è stato più complicato che per il fratello. Quando sono nati Ashton  pesava, circa 4,5 chili e lui, che nessuno aspettava, solo 1,8 chili. Spiritosamente Michael paragona il gemello a Jabba the Hutt di Star Wars: “Deve aver mangiato tutto lui, quando eravamo nell’utero”. 

(Continua a leggere dopo la foto)



Alla sua nascita, vedendolo così piccolo e fragile, i medici, pessimisti, consigliarono ai genitori di dargli un nome e battezzarlo, perché non sarebbe sopravvissuto”. Invece, la lotta per la vita di Michael era appena iniziata. Il piccolo, a causa dei problemi durante la gravidanza, era stato compito da una paralisi cerebrale. Malattia che gli ah causato una difficoltà nell’uso del lato destro del corpo, la sordità all’80% dall’orecchio sinistro e un trapianto di cuore a soli 13 anni.

Proprio ricordando quell’occasione Ashton ha dichiarato di aver pensato di suicidarsi da un balcone di un hotel vicino all’ospedale dove era ricoverato Michael, per poter donare il suo cuore al fratello in fin di vita e che fu il padre a fermarlo. Solo poco dopo vennero avvertiti che stava arrivando un cuore per il fratello dalla Florida.

Per questo motivo, prima di trasferirsi a New York per intraprendere la carriera di modello e attore, Ashton ha frequentato l’università di ingegneria biochimica all’università dell’Iowa, nella speranza di poter trovare una cura per il fratello.  Dopo il trapianto che Michael ha deciso di smetterla di cercare di imitare Ashton e “di iniziare a essere Michael Kutcher”. Non poteva praticare gli sport del fratello e ha iniziato a giocare a golf. Oggi vive ancora nell’ Iowa, vende piani pensioni privati e frequenta le scuole per raccontare la sua esperienza di giovane uomo che convive con una paralisi cerebrale. 

 

Commovente, ecco come quel figo di Ashton Kutcher ha fatto felice la donna più importante (non è la Kunis)