“Le mutande proprio no, eh?”. La star nella bufera dopo la sua esibizione. Ai fan, infatti, non è sfuggito il dettaglio a luci (molto) rosse. E non tutti hanno gradito quello show inaspettato


 

Un dilemma che sta tenendo con il fiato sospeso il popolo del web, alla ricerca evidentemente di emozioni forti. Che si è concentrato, in queste ultime ore, sulla biancheria intima di una star internazionale, chiedendosi se quest’ultima la indossi davvero o se non abbia sviluppato una certa allergia alle mutande, presentandosi senza anche di fronte al proprio pubblico. Tranquilli, la povera Belen non c’entra niente stavolta. Al centro delle attenzioni è invece finito un suo collega vip di sesso maschile, il cantante Harry Styles. Una star alla quale la dea bendata ha bussato di colpo alla porta nel 2010, anno della sua partecipazione alla versione inglese del talent show X Factor. Arrivato al terzo posto dell’edizione in compagnia di altri quattro concorrenti, aveva dato vita a quel punto alla fortunatissima band nota con il nome di One Direction, capace di scalare le classifiche di tutto il mondo a suon di hit. Una parentesi ormai però alle spalle, con Harry lanciato in una inedita dimensione da solista per togliersi altre soddisfazioni. (Continua a leggere dopo la foto)



Styles ha tra l’altro esordito da poco anche nel mondo del cinema, quello con la c maiuscola, partecipando a un colossal del calibro di Dunkirk per il quale era stato scelto dal regista Christopher Nolan dopo aver regolarmente affrontato una serie di audizioni come tanti altri aspiranti attori. Un periodo d’oro, insomma, nella carriera del giovanotto inglese. Cosa c’entra in tutto questo le sue mutande? Beh, a sollevare la questione sono stati direttamente i suoi fan, italiani compresi, che hanno avuto la fortuna di vederlo da vicino nel corso del suo ultimo tour. Durante la data di Stoccolma, ad esempio, indossava un abito rosa con una canotta nera e scarpe oro e su Twitter in molti hanno iniziato a scrivere cose come “quel rigonfiamento nei pantaloni che scombussola il web”. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Il tutto proprio perché le forme delle parti intime di Styles erano facilmente intuibili dal basso, dettaglio che ha fatto pensare a una totale assenza di rivestimento intorno ai suoi genitali. Che sia davvero così? Nel dubbio, i suoi ammiratori continuano a fare incetta di biglietti per le sue prossime esibizioni, in programma il 2 aprile al Mediolanum Forum di Assago a Milano e il 4 aprile all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, Bologna. E pensare che solo qualche anno fa lo stessi Harry le mutande le aveva mostrate di buon grado a tutti per svelare il suo ultimo tatuaggio. Altri tempi, evidentemente.

“Ma le mutande mai?!”. Belen Rodriguez lo rifà. Anni dopo la farfallina di Sanremo e i tanti dubbi sulla presenza di biancheria intima, eccola lanciarsi in un altro scatto ‘no limits’. Sollevando, ancora una volta, gli applausi dei milioni di follower