“Droga anche all’Isola dei Famosi 2017”. Si allarga lo scandalo “canna-gate”: a parlare lei, tra i protagonisti della scorsa edizione, che rivela dettagli inediti e lasciata (nuovamente) basiti i fan. Un caso che sembra destinato a non finire mai


 

Non accennano davvero a placarsi le polemiche intorno al cosiddetto canna-gate, lo scandalo che ha visto come protagonista un Francesco Monte accusato da Eva Henger di aver fatto uso di droga, nello specifico marijuana, mentre l’ex tronista si trovava insieme agli altri concorrenti nella villa messa a loro disposizione prima di sbarcare ufficialmente in Honduras. Una vicenda che ha portato all’auto-esclusione del concorrente, che ha abbandonato spiagge e palme per fare ritorno in Italia anticipatamente, ma che continua a tenere banco nonostante i tentativi da parte di Alessia Marcuzzi, conduttrice del reality show, di smorzare i toni e le proteste di tanti spettatori che sembrano davvero non poterne più. A ripuntare i riflettori sull’accaduto è stata Striscia La Notizia, programma satirico che ha preso particolarmente a cuore la questione negli ultimi tempi e che già aveva sottolineato l’accaduto con l’immancabile Tapiro D’Oro. Il tg satirico ha ora riportato le parole di Giulia Calcaterra, tra i protagonisti dell’edizione 2017 dell’Isola dei Famosi. (Continua a leggere dopo la foto)



Ex velina e campionessa di ginnastica, la Calcaterra aveva preso parte al reality show vendendo eliminata dal televoto nel corso della sesta puntata del programma. A quanto pare, ora ha voluto dire la sua sull’accaduto, svelando che in realtà il consumo di marijuana sull’Isola non è un caso del tutto nuovo e che ha, piuttosto, interessato anche le vecchie edizioni. Stando alle sue rivelazioni, infatti, nel 2017 3 0 4 naufraghi allora nel pieno dell’avventura avevano a loro volta fumato degli spinelli mentre il gruppo alloggiava in albergo, anche in quel caso nelle ore precedenti il trasferimento con successivo sbarco che aveva dato il via al gioco. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Inoltre, la Calcaterra racconta che gli autori del programma avrebbero fatto pressioni sui concorrenti per indirizzare il gioco: “All’inizio era molto palese che volessero incitarmi a creare una love story con Simone (Susinna, a sua volta tra i protagonisti dell’edizione). Un’altra volta mi hanno detto di non dire davanti alle telecamere che alcuni giochi fossero pilotati, che si favoriva molto Raz Degan… da dentro lo notavamo tutti che era trattato diversamente. Abbiamo visto tutti più volte Raz entrare nella capannina della produzione a rompere le scatole per tutte le cose di cui aveva bisogno. Quando l’abbiamo fatto presente ci è stato detto di non ripeterlo mai più davanti alle telecamere”.

 

“Con Rosa… basta ho deciso”. Pietro Tartaglione: un ultimatum da pelle d’oca. Da quando la Perrotta è all’Isola dei Famosi le cose con il suo amore sono cambiate. Quello che ha visto in tv ha colpito l’ex corteggiatore e dopo tira fuori anche un altarino: “Poi hanno bloccato il suo profilo”