Lutto nel mondo del cinema e per Hugh Grant: “Non ci credo, sono tristissimo”. La famosissima attrice aveva solo 53 anni, aveva fatto impazzire tutti con i suoi personaggi


 

Sarebbe deceduta per cause naturali la nota e amatissima attrice britannica. Molto nota in Gran Bretagna, al cinema aveva interpretato Honey, la sorella di Grant nella commedia con Julia Roberts. Al cinema aveva interpretato Honey, la divertentissima sorella di Hugh Grant in “Notting Hill”. È morta a 53 anni, probabilmente per “cause naturali”, Emma Chambers, attrice britannica. In tv, in Gran Bretagna, era nota per aver recitato nella serie “The Vicar of Dibley”, nei panni di Alice Tinker. Per quel ruolo, nel 1998, aveva vinto il British Comedy Award come miglior attrice televisiva. Al cinema però l’avevamo conosciuta nella commedia “Notting Hill” nei panni appunto della sorella di Hugh Grant. Era sposata con l’attore britannico Ian Dunn. Secondo i media, sarebbe morta per cause naturali. Notizia confermata anche dal suo agente che ha sottolineato… (Continua a leggere dopo la foto)


“Ha creato un gran numero di personaggi, in un’immensa mole di lavoro. Ha regalato gioia e risate a tante persone”. “Meravigliosa e talentuosa. Divertente e unica, troppo giovane (per morire)” così la ricorda James Dreyfus, anche lui nel cast di “Notting Hill”. “Era divertente e una brillante attrice, è una notizia molto triste” commenta su Twitter Hugh Grant. “Era dolce e divertente” ricorda Emma freud, moglie di Richard Curtis, creatore della serie tv che ha reso famosa Emma Chambers. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Emma Chambers ha frequentato la St. Mary’s School di Doncaster e, successivamente, la St Swithun’s School di Winchester, un collegio in Hampshire. Mentre era lì, ha giocato a lacrosse per la contea. Negli anni ’80 si è formata alla Webber Douglas Academy of Dramatic Art dove è stata compagna di classe dell’attore Ross Kemp. Era sposata dal 1991 con Ian Dunn.

Ti potrebbe interessare anche: “Sempre avanti rispetto agli altri”. Lutto nella televisione italiana: si è spento all’ospedale di Orvieto l’ultimo dei più ‘influenti pensatori al mondo’