“Ecco chi mi ha picchiata sul set”. Anna Mazzamauro dice la verità. Dopo la bomba lanciata dall’attrice era uscito fuori il nome di Enrico Brignano: putiferio. Adesso l’ex signorina Silvani ha deciso di dirlo: “Mi ha spaccato l’orecchio”


 

Anna Mazzamauro scagiona Enrico Brignano dalle accuse di averla picchiata sul set del film di Fausto Brizzi’. “No, non è stato Enrico Brignano a picchiarmi sul set di ‘Poveri, ma ricchi'”, spiega l’attrice, indimenticabile signorina Silvani nella saga di ‘Fantozzi’, in un’intervista a Peter Gomez nel corso de ‘La Confessione’ che andrà in onda sul canale Nove domani alle 23. Dopo un fuoco incrociato di interviste accusatorie, i social avevano individuato in Brignano il ‘colpevole’ delle botte. L’attrice spiega cosa accadde sul set: “Siccome, senza volerlo, ho accavallato una mia battuta su quella di un altro attore, sono stata strattonata con tanta forza che si è spostato il menisco dell’orecchio”. “Ha subito un danno permanente?”, incalza il conduttore. “Sì, una lesione molto grave”. L’attrice punta il dito contro i collaboratori sul set del film di Brizzi che le hanno chiesto di mettere tutto a tacere. Inoltre, “la produzione ha messo tutto a tacere, quella stessa produzione che quando è scoppiato lo scandalo Brizzi, ha lasciato che lo si dipingesse come un mostro”. (continua dopo la foto)



“Ma insomma ci dica chi è stato a maltrattarla signora Mazzamauro”, torna a chiedere Gomez. “E allora, lei signor Gomez, mi lasci parlare…”. nel mese di dicembre l’attrice aveva ha denunciato l’aggressione da parte di un attore sul set del primo film di Fausto Brizzi. La Mazzamauro, intervistata da Il Messaggero, aveva rivelato di essere stata picchiata per motivi futili. La confessione dell’attrice era arrivata dopo una domanda rivolta dalla giornalista Carla Massi in merito agli episodi di molestie nel mondo del cinema e alla scelta di denunciare o meno gli aguzzini: ”Quando ho subìto una violenza, meglio dire quando sono stata picchiata sul set, sono stata zitta. Per paura. Capisco il terrore che una donna può provare. Sì, anche io che sembro sempre così forte e spavalda”. (continua dopo le foto)



 


“Ero sul set di Poveri ma ricchi – aveva raccontato la Mazzamauto -. Stavamo girando e io sarei dovuta entrare in scena mentre gli altri erano tutti insieme ad esultare. Chiesi a Brizzi quale sarebbe stato il mio momento. Mi rispose che, stando dietro la porta, l’avrei capito da sola. Così, tranquillamente, mi misi ad aspettare. Una volta entrata in scena ho detto la mia battuta. Si è sovrapposta a quella di un attore. Che, senza dire nulla, mi ha strattonata e picchiata sull’orecchio. Mi è stato lacerato il menisco dell’orecchio e, da allora, quando sono in casa e non devo recitare sono costretta a portare il bite, una sorta di apparecchio in bocca”. Poi l’attrice ha detto di essersi pentita sebbene abbia avuto il supporto di Brizzi e De Sica.

Ti potrebbe interessare anche: “La strada è ancora lunga…”. Fabrizio Frizzi a 4 mesi dal malore. L’amato conduttore ha appena compiuto 60 anni e le ultime vicende che lo hanno coinvolto sono state drammatiche: “Ecco cosa mi fa andare avanti”