Terremoto a Ballando con le Stelle: la clamorosa novità che ha spiazzato gli spettatori del programma condotto da Milly Carlucci. Polemiche, rinvii, applausi. Una scelta che farà discutere parecchio in ogni caso (di sicuro coraggiosissima)


 

Una vera e propria rivoluzione che stravolgerà per sempre il format, sulla falsariga di quanto già successo in altri, prestigiosi palcoscenici della nostra tv. Maria De Filippi era stata aveva già anticipato tutti anni fa, lanciando a Uomini e Donne quel trono gay non visto di buon occhio da tutti gli spettatori inizialmente e che aveva invece l’obbiettivo proprio di mettere al centro della scena il tema dell’omosessualità, senza nasconderlo agli occhi dello spettatore. Una scommessa a quanto pare vinta, visto che ora a seguire a ruota la regina della nostra televisione è Milly Carlucci, al centro di un’importante novità. A partire dalla prossima stagione di Ballando con le stelle, infatti, che andrà in onda in prima serata al sabato su Rai Uno, ecco che sotto gli occhi dei riflettori ci sarà una coppia di uomini scatenati in sexy danze latineggianti. Ad anticipare la notizia, che ha subito fatto il giro dei social italiani, è stato il settimanale Spy nell’ultimo numero in edicola. Non solo: ecco anche comparire già i primi nomi che vedremo. (Continua a leggere dopo la foto)







Stando a quanto scritto sempre sulle pagine di Spy, infatti, tra i concorrenti dello show danzante di Milly Carlucci ci sarà anche Giovanni Ciacci, esperto di look di Detto Fatto che si esibirà, per la prima volta nella storia del programma, in coppia con un uomo, uno dei ballerini della scuderia di Milly scelto tra Raimondo Todaro, Samuel Peron e Maykel Fonts. Se e come la novità sarà recepita dal pubblico non è ancora dato saperlo, con i commenti che al momento paiono come sempre contrastanti, non certo una novità di fronte a ogni modifica che riguarda i programmi più seguiti del piccolo schermo. Di sicuro, alla Carlucci non è mancato il coraggio di prendere una decisione del genere. (Continua a leggere dopo la foto)





 

Un modo tra l’altro anche per festeggiare alla grande, con un piccolo tsunami, il compleanno del programma di Milly che compie 13 anni e che è prodotto dalla Ballandi, il cui capo Bibi Ballandi è scomparso proprio in queste ore. Si parla anche di un esordio-bomba con una rumba sensuale che si conclude con un bacio. Le associazioni contrarie a questa scelta sono già sul piede di guerra e forse anche per questo la messa in onda del programma slitterà di una settimana, per capire come conciliare una scelta moderna e provocatoria con le diverse sensibilità.

“Ecco le prime bombe!”. Ballando con le stelle 2018, subito grandi nomi per l’attesissima nuova edizione condotta da Milly Carlucci. Tante voci, ma anche già le prime conferme: chi ci sarà

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it