”Volevo farla finita, la morte mi sembrava l’unica soluzione”. Da lei non ce lo saremmo mai aspettati, eppure oggi decide di raccontare quel momento buio


 

”Volevo essere brava a scuola, far felici i miei genitori. Penso, però, di essermi spinta troppo oltre. Ho avuto un crollo mentale. Avevo gravi disturbi dell’apprendimento e sono arrivata al punto in cui sono un po’ impazzita. Avevo tendenze suicide, non volevo più vivere, mi sentivo completamente sola. Certo, mi rendevo conto di essere fortunata e di avere una famiglia meravigliosa ma non mi importava. Volevo che il mondo mi inghiottisse e la morte mi sembrava l’unica soluzione. Ciò è completamente folle”. È una Cara Delevigne seria e accorata quella intervenuta al Women in the World Summit di Londra e che ripercorre i momenti bui della sua adolescenza, quando è arrivata addirittura a pensare di togliersi la vita.

(Continua a leggere dopo la foto)



Un vicolo cieco da cui è uscita grazie all’aiuto della sua famiglia e di quello di una collega ‘speciale’. ”Ho smesso di frequentare la scuola e ho iniziato una terapia con antidepressivi – continua la popolare modella e attrice -. Mi ci è voluto un po’ prima di tornare ad avere dei pensieri razionali. Intanto, ho iniziato a soffrire di psoriasi. Mi sentivo disconnessa”. Poi, però l’incontro con la mitica Kate Moss che, nel processo di guarigione, ha avuto un ruolo fondamentale: ”Mi ha salvata, mi ha raccolta dal pavimento in un momento terribile”. Lei, Cara, che è un esempio per tante giovanissime sparse in tutto il mondo, ha concluso il suo intervento invitando tutti a non vergognarsi della depressione e a tirare fuori il coraggio di chiedere aiuto: ”La depressione non è qualcosa di cui vergognarsi. Non siete soli. Non siete degli alieni. Dovete accettarvi, amarvi e accogliere le vostre imperfezioni. Penso che i difetti ci rendano speciali. Le crepe dentro di noi sono parti bellissime su cui dovremmo fare luce”.

Potrebbe anche interessarti: Cara Delevigne, la modella numero uno al mondo svela (finalmente) il suo segreto sessuale…