Questo bel 25enne ha tutto: soldi, salute e una vita agiata. Eppure, era finito nel tunnel della droga. Ora, ammette tutto e, soprattutto, incolpa il suo famoso papà…


 

Chet Hanks è un bel 25enne, ma soprattutto figlio di Rita Wilson e di Tom Hanks. Ebbene, il ragazzo ha fatto una scelta davvero particolare: ha pubblicato una serie di video Instagram in cui affronta le proprie dipendenze dalla droga e i propri problemi con il celebre padre, due volte premio Oscar nonché divo di Hollywood.

 

(Continua dopo la foto)



Ecco, come riporta Kikapress, alcuni stralci delle sue dichiarazioni: “Sono stato in rehab giusto? Ho dovuto davvero farmi un esame di coscienza e vedere come stavo riducendo la mia vita in una me*da e come stavo facendo di tutto per non farla funzionare”. Quindi ha ammesso di fare uso di droga, crack compreso.

 

(Continua dopo la foto)


“Un paio di mesi fa mi stavo facendo di coca e la spacciavo anche, finché non ho potuto più farlo perché il mio naso era completamente intasato. Ho fumato anche il crack. È stato un lungo viaggio scoprire chi sono diventato a causa di tutte le pressioni che ho subito nella mia vita per essere il figlio di mio padre e tutto il resto”. Insomma, il ragazzo addossa le colpe al celebre papà. E infine: “Ho dovuto ammettere a me stesso che così non poteva funzionare e ho dovuto provare qualcosa di nuovo, ovvero qualcosa che nulla ha a che vedere con droga ed alcool. Perché non c’è niente di glorioso nel fatto di rischiare ogni giorno la morte o la prigione”.

Ti potrebbe interessare anche: Tom Hanks disperato per il figlio, ecco cosa ha combinato questa volta