“Costretta e non si tratta solo di Eros…”. Nuovi inquietanti retroscena per Michelle Hunziker. Le ultime rivelazioni dell’amata showgirl sono state scioccanti, ma adesso esce fuori altro sulla setta che le ha rovinato la vita: “È stato orribile”


 

Le ultime dichiarazioni fatte da Michelle Hunziker hanno lasciato i fan senza parole. Il suo volto sempre sorridente, la sua vitalità sono state adombrate per anni e nessuno si era accorto di nulla. Almeno il pubblico che l’ha sempre seguita non aveva sospettato nulla: ma la sua vita andava a rotoli. Cinque lunghi anni in cui ha dato un calcio a tutto quello che aveva costruito, maturando un rancore tremendo verso gli amori della sua vita come i familiari più stretti e il marito. Così la showgirl svizzera, dopo aver faticosamente ricostruito la sua esistenza, dopo aver ritrovato felicità e serenità si è decisa a parlare del periodo più buio. Quando prigioniera di una setta ha subito atti di costrizione e plagio psicologici. Era diventata una prigioniera ed è sconvolgente quello che ha passato. Come racconta a Chi in una nuova intervista sull’argomento, non fu solo la sua vita privata a restarne influenzata (tanto che arrivò a divorziare da Eros Ramazzotti), ma anche quella lavorativa: c’era proprio l’infida organizzazione dietro il suo addio ad alcuni programmi televisivi, come Zelig. (continua dopo la foto)







Solo recentemente, serviva il giusto distacco, Michelle ha avuto il grande coraggio di affrontare quel difficile momento parlandone al pubblico, attraverso un libro autobiografico. Esporsi non è semplice per nessuno, neanche per una donna di spettacolo, ma la mamma di Aurora sente la responsabilità di dover raccontare, affinché certe cose non capitino ad altri. La persona a capo della setta, che la Hunziker chiama Clelia, la spinse a rivoluzionare la sua vita, assumendo un controllo totale su ogni aspetto. Tra le tante la convinse a lasciare il programma che conduceva insieme a Claudio Bisio. La conduttrice fu al timone di “Zelig” nel 2001-02, all’epoca in cui ottenne il Premio Regia Televisiva nella categoria Rivelazione dell’anno. (continua dopo le foto)





  

 


Era il periodo più intenso e fortunato della sua carriera, dopo anni di gavetta stava ottenendo risultati eccellenti. “Lasciai Zelig, Gino e Michele, Claudio Bisio, i comici e lo feci nel momento di maggiore successo ma Clelia diceva che era giusto così” . Michelle parla anche di un altro show che fu “costretta” a lasciare. Si tratta della sitcom “Love Bugs”, che nel 2004 interpretò a fianco di Fabio De Luigi. Si spiega così perché nella seconda stagione il suo posto venne preso da Elisabetta Canalis. “Lasciai anche la sit-com Love Bugs con Fabio De Luigi che girò da solo le ultime puntate. Ma il ‘canale’ aveva deciso così. ‘Lascia nel momento di più alto successo’. E io eseguivo”. I suoi colleghi hanno manifestato solidarietà nei suoi confronti: “Col tempo, ho chiesto scusa a tutti. Gino e Michele mi hanno detto ‘Ti avremmo aiutato’. De Luigi mi ha abbracciato e mi ha chiesto come ne fossi uscita viva”. La sua presenza nella setta minò pesantemente anche la sua vita privata. L’influenza di quel gruppo la spinse ad allontanarsi da Eros Ramazzotti sino al loro divorzio. Solo nel 2006 è riuscita a uscire dall’incubo, riprendendo finalmente in mano le redini della sua vita.

Ti potrebbe interessare anche: “Ecco perché ho chiesto il divorzio a Eros Ramazzotti”. Boom, lo ha detto! La confessione choc di Michelle Hunziker. Svestiti i panni della ‘simpaticona’ delle tv, a 15 anni da quella dolorosa scelta, la showgirl rivela il retroscena sulla fine del matrimonio con il cantante

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it