“Portata di corsa in ospedale”. Che paura per la famosissima attrice: proprio lei, icona della comicità e delle risate, se l’è vista brutta. Cosa le è successo (e come sta)


 

La 37enne attrice australiana Rebel Wilson, esplosa in sala grazie a Pitch Perfect, è stata trasportata al pronto soccorso dopo essere caduta sul set allarmando tutti i presenti. A rivelarlo la stessa attrice, tramite social. “Ho iniziato la giornata con una caduta… però non sto poi così male se consideriamo che sono le 7 di sera! Grazie a tutto il personale di Long Island che mi ha aiutato oggi, nella sala del pronto soccorso e nell’ambulanza”. Allegato al messaggio un’immagine che la ritrae comodamente seduta e di viola vestita nel bel mezzo di un giardino. “Sto bene dopo la caduta di oggi! Ma di sicuro non farò nessuna pazzia nei prossimi giorni!”. Questo il secondo messaggio da parte della Wilson, attualmente sul set del film ‘Isn’t It Romantic’, in cui Rebel recita accanto a Liam Hemsworth.
Rebel Wilson aveva inoltre annunciato poco fa ai propri fan di aver disabilitato i commenti sui propri social network. Il motivo? Varie minacce di morte sarebbero arrivate alla povera Rebel, tanto da portare l’FBI ad aprire un’inchiesta. “Ragazzi, vi scrivo per farvi sapere che per il momento ho disabitato i commenti. L’ho fatto poiché ho ricevuto delle minacce di morte. Attualmente L’FBI si sta occupando del caso”. (Continua a leggere dopo la foto)






Mitica ‘Fat Amy’ della saga Pitch Perfect, la 37enne Rebel Wilson è felice del proprio corpo e quasi orgogliosa delle proprie forme. Anzi. L’attrice australiana, di punto in bianco esplosa nel 2011 grazie alla particina pensata per lei da Paul Feig in “Le amiche della sposa”, ha concesso alla propria ciccia il ‘merito’ del suo successo. Rebel ha ricordato un fatto avvenuto anni fa, quando si ritrovò dinanzi ad una ragazza più grande di lei che suscitava molte più risate agli spettatori. Eppure a suo dire non era più talentuosa né più divertente, ma soltanto più in carne. “Ricordo distintamente che pensai ‘credo che ci riesca perché è più grassa di me’. E poi, forse inconsciamente, pensai, ‘come posso provocare più risate? Forse se fossi più grassa…'”. (Continua a leggere dopo le foto)








 

“E poi improvvisamente sono ingrassata. E ho iniziato a fare le commedie. Vedo la mia taglia come un vantaggio, mentre tante donne la vedono come uno svantaggio”. Sincera e senza filtri, la Wilson ha così implicitamente ammesso al Telegraph di aver messo su ciccia proprio per costruire il proprio personaggio e dare ulteriore peso alla propria travolgente comicità, che non a caso la vede tra le nuove ‘regine’ di Hollywood. Quest’ultima caduta siamo certi non la fermerà, e infatti è già ripartita.

Ti potrebbe interessare anche: Da quanto tempo non vedete Nicole Kidman in costume da bagno? Eccola a 50 anni con i capezzoli in bella vista

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it