Tutti ricordano David Hasselhoff come l’eroe di Supercar, o come il sexy bagnino di Baywatch. Da allora di tempo ne è passato, ma nessuno avrebbe mai immaginato che proprio lui sarebbe arrivato a tanto: cosa ha combinato


 

Inutile chiedere se lo ricordate, perché David Hasselhoff è indimenticabile. Dagli anni ’80 che lo hanno consacrato sex symbol è passato del tempo e come tutti anche lui è invecchiato. Alcuni lo ricordano come l’eroe di Supercar, il mitico telefilm in cui a bordo della sua intelligente (e parlante) macchina Kitt, combatteva la criminalità della provincia americana. Altri – forse più altre – come il seducente, bello e rassicurante bagnino tutto riccioli e addominali che correva sulle spiagge di Baywatch a salvare anime in procinto di annegare. Ecco: ora dimenticatelo. Perché quella che vedrete in Guardians’ Inferno, il video ufficiale della canzone colonna sonora dei Guardiani della Galassia Vol. 2 e rilasciata in occasione della distribuzione in digital download e home video del film (uscito da noi in sala lo scorso aprile) è una versione davvero inedita dell’attore, già apparso con un cammeo nella pellicola. La clip, diffusa dal regista James Gunn, è un trionfo di suoni, luci, colori, costumi e balletti anni ’70, in cui Hasselhoff ricopre un ruolo davvero esilarante. L’attore oggi ha 65 anni e non fa nessuna fatica a rimettersi in gioco in ruoli differenti. (continua dopo la foto)







Dopo il grande successo degli anni ’80 e ’90, Hasselhoff ha continuato a lavorare nel mondo dello spettacolo sia in produzioni hollywoodiane che televisive. A breve, tra l’altro, lo vedremo nella trasposizione cinematografica di Baywatch in un piccolo ruolo. Ma la sua carriera negli ultimi 30 anni è stata costellata di cammei, brevi partecipazioni a film e telefilm. Ma David è anche un cantante. Infatti, in Guardians’ Inferno è proprio lui a cantare e lo fa anche con un certo gusto. Si deve essere divertito molto in questa parodia un po’ galattica, un po’ seventies. Hasselhoff ha sempre sostenuto di essere un precursore: prima solo la sua auto nel telefilm parlava e adesso parlano tutte. (continua dopo le foto)








 


Nel nuovo Baywatch finalmente lo rivedremo in calzoncini e salvagente. L’attore ha sempre detto che era un suo grande sogno tornare a recitare il ruolo di Michael Knight, ma nel reboot della serie la sua partecipazione si è ridotta a delle brevi apparizioni. Forse, però, parteciperà al film che si farà su Supercar. Intanto fa una serie tv in Svezia e persino un talk show. L’attore ha confermato di dedicarsi soprattutto alla musica. Insomma, se vi siete sempre chiesti che fine ha fatto uno degli attori più celebri del passato della tv, ecco la risposta. La star di Baywatch non è mai tramontata.

Ti potrebbe interessare anche: “È irriconoscibile”. Pamela Anderson, ma che ti è successo? La bionda attrice di Baywatch ha fatto sognare milioni di fan nel mondo, è apparsa sul red carpet di Cannes. Rischiando di non essere

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it