“Ecco come sta mia moglie”. Dopo giorni di indiscrezioni, Lino Banfi ha voluto precisare quali sono le reali condizioni di salute dell’amata Lucia. I fan si erano preoccupati tantissimo, ma adesso ‘nonno Libero’ fa una dichiarazione importante


 

Si era alzato un grandissimo polverone e i fan di Lino Banfi si erano preoccupati tantissimo, a causa delle cattive condizioni di salute dell’amata moglie Lucia. La coppia ha detto ‘sì’ il primo marzo del 1962, in una situazione molto particolare, dato che i genitori non erano d’accordo. Il rito si svolse alle 6 di mattina: “Avevo 26 anni e lei 24 – racconta l’attore – Padre Stefano, il parroco della Chiesa di San Francesco a Canosa, ci disse di fare in fretta perché dopo di noi doveva celebrare un matrimonio vero. Fu una cerimonia spartana nella quale trionfò l’amore”. Ma nel 2012, per le nozze d’oro, la cerimonia è stata officiata dal cardinale Francesco Coccopalmerio nella chiesa di San Giovanni in Laterano a Roma. Ora, il celebre ‘nonno Libero’ ha voluto precisare cosa sta realmente succedendo. L’attore era stato ospite del Festival ‘Il libro possibile’. Le parole a lui attribuite in quell’occasione furono: “Sono in Puglia e ve lo devo dire. Mia moglie sta molto male. È difficile far sorridere quando si ha una persona cara che non sta bene. Mi sposto eccezionalmente, perché voglio stare vicino a mia moglie: il valore della famiglia viene prima di tutto”. (continua dopo la foto)



Queste parole, come era facilmente prevedibile, sono state riprese sia dai telegiornali che dalle testate cartacee e web. Ma, nel corso di un’intervista rilasciata a Davide Maggio, Lino Banfi ha voluto ridimensionare quanto è stato erroneamente riportato. Ci ha tenuto moltissimo a dire che le condizioni di salute della signora Zagaria (vero cognome dell’attore), non sono affatto così gravi: “Mia moglie non sta male. Come al solito, chi ne ha scritto ha esagerato. Io andai a ritirare un premio e il Presidente della regione Puglia disse: ‘Lino non doveva venire perché sua moglie non sta bene’ e mi abbracciò, si commosse, perché anche lui ha un problema in famiglia. Allora chissà cosa capì la gente e qualche giornalista poi ne ha scritto. Certo, non sta benissimo, io invece sto alla grande, squarcerei otto elefanti. Sono un ottantunenne che come cervello ne ha quaranta, non di più”. Quindi ha ironizzato: “Non sento il peso dell’età, sento il peso del peso”. (continua dopo le foto)



 

Dalla bellissima storia d’amore tra Lino e Lucia, che va avanti da 55 anni (più dieci di fidanzamento), sono venuti al mondo due splendidi figli: Walter e Rosanna. Lino Banfi è certo che il loro legame, indissolubile e saldo, sia stato consacrato da Dio: “La prima volta che l’ho vista? Un mio amico mi disse: ‘C’è una ragazzina che tutti i giorni vieni qui a comprare filo e cotone’ perché rammendava calze e vestiti ed io: ‘Signorina, ti devo parlare…’. Ci sposammo scappando da tutti e senza soldi. Ci dicemmo: ‘Il destino è questo, Dio ci aiuterà lo stesso’. E ci ha aiutato”. Un amore incredibile che è da esempio per tanti.

Ti potrebbe interessare anche: “Addio”. Dopo le indiscrezioni arriva la conferma su Un medico in famiglia, una della serie televisive di maggior successo degli ultimi anni. Si annuncia una vera a propria rivolta