“Sono incazzato”. Dopo il grande silenzio, ecco l’uragano Emilio Fede che si ritrova in tre giorni a subire due condanne. Ne ha per tutti e rivela cose che fin qui aveva tenuto solo per sé. Le sue parole


 

Vi avevamo raccontato in questi giorni delle varie evoluzioni delle vicende giudiziarie di Emilio Fede. Finora il diretto interessato non si era fatto sentire, ma ora ha voluto dire la sua. Non sono giorni semplici, giusto per usare un eufemismo, per Emilio Fede, giornalista, ex direttore del Tg4, 85 anni. Fede, infatti, ha incassato, nel giro di pochi giorni, ben due condanne in primo grado: una condanna a due anni e tre mesi di reclusione per la vicenda dei falsi fotomontaggi hot, con i quali il giornalista avrebbe tentato di ricattare i vertici Mediaset, e una condanna a tre anni e mezzo di carcere per concorso in bancarotta per quanto riguarda il fallimento della società di Lele Mora (Fede dovrà anche risarcire 1,1 milione di euro, soldi provenienti da Silvio Berlusconi, sborsati per salvare la società di Mora, che Fede avrebbe trattenuto per sé). Intervistato dal Quotidiano Nazionale, Fede ha manifestato il proprio malcontento. Con queste prime dichiarazioni, ha rigettato in modo deciso le accuse riguardanti il ricatto a Mediaset… (Continua a leggere dopo la foto)



“Sono incazzato, faccio da tanti anni questo lavoro e non ho mai visto due condanne in tre giorni. Mediaset? Quando sono uscito mi avevano proposto sei milioni, mi hanno offerto incarichi editoriali. Perché avrei dovuto porre a repentaglio la mia reputazione, 27 anni in azienda, per avere quello che già mi davano?”. Riguardo i soldi di Berlusconi a Lele Mora, invece, Fede ha rilasciato queste dichiarazioni: “Mora mi doveva comunque dei soldi. Io ho trattenuto una piccola parte. Al massimo è una crestina”. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Fede, infine, ha parlato della sua situazione economica. Il giornalista vive in una casa di proprietà di Mediaset e la sua pensione di 9mila euro circa viene destinata soprattutto al pagamento degli avvocati: “Questa storia mi sta costando un occhio della testa per gli avvocati. E ho solo la mia pensione. Prendo più di novemila euro e questo mi basta per vivere più che dignitosamente, ma ho tante spese per i processi. Ho chiesto anche uno sconto a Mediaset per l’affitto. Vivo in una casa loro, pago tremila euro al mese. Ora me l’hanno ridotto di duecento. Pensa che gratitudine…”.

 

Ti potrebbe interessare anche: Emilio Fede da un po’ di tempo è sparito dai radar del mondo della tv e dello spettacolo, ma ora si torna a parlare di lui e il motivo non è dei più piacevoli. Cosa è successo all’ex direttore del Tg4