“Lo ammetto, mi sono rovinata”. Melanie Griffith choc: la ricordate così? Dimenticatela subito. Ecco come si è ridotta la ex moglie di Antonio Banderas. Impressionante per davvero


 

Bisogna andare parecchio indietro con la memoria per avere in mente Melanie Griffith al naturale. L’attrice, 60 anni ad agosto, è tra le più note a Hollywood per aver esagerato coi ritocchini ma c’è stato un tempo, un po’ lontano per la verità, in cui era splendida splendente senza l’aiuto del chirurgo plastico. Un film su tutti, quello che le ha valso la nomination agli Oscar come miglior attrice e una ai Bafta: Una donna in carriera. Correva l’anno 1989 e Melanie interpretava una segretaria 30enne ambiziosa di sfondare nel mondo dell’alta finanza ma battendosi contro le regole classiste del settore. Alla fine, ingannata dalla propria capufficio, realizza un piano ambizioso per trovare il proprio riscatto. E riesce a sfondare. Qualcun altro, invece, non si scollerà mai dall’immagine di amore travolgente che trasmetteva la Griffith ai tempi del matrimonio con Antonio Banderas. Sono stati insieme 18 anni, fino al 2015, e hanno avuto una figlia, Stella Maria, 19 anni. Ma tornando ai ritocchini, la notizia è che Melanie adesso si pente amaramente. (Continua a leggere dopo la foto)

Ti potrebbe interessare: L’AMORE VINCE TUTTO. IL VIDEO VIRALE CHE SPOPOLA IN RETE…








Lo ha detto forte e chiaro in un’intervista a Porter Magazine, dove ha spiegato di essersi pentita degli interventi chirurgici perché le hanno stravolto le fattezze del volto in maniera palese. La dive ammette anche di volere indietro la sua vecchia faccia, ma ormai è troppo tardi. Il fatto è che non si è accorta da sola dell’errore madornale di essersi spinta troppo oltre con la chirurgia, ma si è resa conto solo quando le persone hanno iniziato a farglielo notare. (Continua a leggere dopo le foto)




 


 

“Sono andata da un dottore diverso per iniziare a tornare indietro rispetto a quello che il precedente dottore, una donna, mi aveva fatto – ha detto la star – Mi auguro di sembrare più normale ora”. Nell’intervista, poi, ha accennato anche alla relazione con Banderas: “Penso che parte delle ragioni del crollo del mio matrimonio con Antonio risiedesse nel fatto che ero incastrata – prosegue la Griffith – Non c’è nessuno da incolpare. Voglio godermi la vita e fare ciò che mi va di fare”. E nonostante il ricovero per la dipendenza da antidolorifici e droghe, l’attrice sente di essere stata una buona madre: “Non ho mai fatto cose che avrei dovuto fare, ma per la maggior parte del tempo ci sono stata per i miei bambini. Hanno avuto una vita privilegiata”.

“Vi dico la verità: ecco cosa mi è successo”. Antonio Banderas, a quasi tre mesi da quel misterioso ricovero in ospedale, rivela tutto. Le sue parole

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it