“Sono io la vera Peppa Pig”. Vi siete mai chiesti chi si nasconde dietro la maialina rosa più famosa del piccolo schermo? Eccola qua, in carne e ossa


 

Una cartone animato che è ormai entrato di prepotenza nelle vite di milioni di famiglie, un personaggio che si è trasformato in un’icona riconosciuta immediatamente in ogni parte del mondo. Parliamo, ovviamente, della mitica Peppa Pig, cartone animato per bambini prodotto da Astley Baker Davies e sbarcato ormai in oltre 180 paesi diversi. Niente di nuovo, penserete. Quello che però forse non sapete è che dietro quel tenero maialino rosa si nasconde una tenera ragazzina quindicenne che presta puntualmente la sua voce alla propria beniamina, poi doppiata in altre 40 lingue a seconda del diverso luogo. Lei, l’originale alter ego dell’animale antropomorfo, si chiama Harley Bird e ha iniziato a lavorare con il microfono davanti quando di anni ne aveva soltanto 5 e la sua lettura, per stessa ammissione della diretta interessata, non era granché. A raccontare la sua storia è il Daily Mail, che ne ha raccolto le dichiarazioni e ricostruito la sua storia. (Continua a leggere dopo la foto)



“Non sapevo leggere bene il copione che avevo davanti all’epoca – spiega Harley oggi – e così spesso gli altri doppiatori erano costretti a leggermi ad alta voce le battute. Io ascoltavo e ripetevo a memoria. Così facendo sono migliorata rapidamente, imparando più a lavoro che a scuola. Devo ringraziare tutti i miei colleghi per la grande pazienza che hanno sempre avuto con me”. (Continua a leggere dopo la foto)


 


 

“Ovviamente crescendo la mia voce è cambiata. Ma non potevo farlo notare troppo, dovevo pure sempre impersonare una maialina di 4 anni. Così durante le registrazioni dovevo sforzarmi per raggiungere toni più acuti”. Harley continua ancora oggi a doppiare Peppa Pig e sta ora prendendo in considerazione l’idea di provare a fare carriera nel mondo dello spettacolo.

Chi lo avrebbe mai detto? La grande sconfitta di Peppa Pig. Ecco chi l’ha “uccisa”