”Sono rinato”. Edoardo Costa, quanto tempo! L’attore, lanciato dalla soap Vivere e travolto dai guai giudiziari, torna in pista anche se adesso, parole sue, è tutto diverso. A proposito, avete mai visto la sua fidanzata?


 

Edoardo Costa è tornato. Da tempo non sentiamo parlare del fascinoso attore lanciato dalla soap opera di Canale 5 Vivere e poi ex concorrente del reality La Fattoria ma nessuno ha dimenticato quando era all’apice del successo e viveva la storia d’amore con Alena Seredova, la splendida modella che però all’epoca non era nota al grande pubblico. A intervistare Costa è il settimanale Novella 2000 che gli dedica un servizio nel numero ora in edicola. È tornato, dicevamo, perché ora è in teatro con lo spettacolo che sta riscuotendo un gran successo Siddhartha. Dice di essere rinato grazie all’amore Edoardo, ma è anche molto cambiato rispetto ad anni fa. È diverso perché dopo gli scandali giudiziari che l’hanno travolto, ha trovato una grande solidità interiore che gli ha permesso di tornare più forte di prima. Come ricorderete, infatti, nel 2012 l’attore è finito al centro di un’inchiesta nata a seguito delle denunce a Striscia la notizia ed è stato quindi processato per evasione fiscale e appropriazione indebita del denaro raccolto da una onlus per i bambini poveri. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Oggi ha 49 anni Edoardo Costa e i guai giudiziari sono solo un brutto e lontano ricordo. L’amore, si diceva, ha avuto un grande peso sulla sua rinascita. La parola amore per lui è sinonimo di Grace Alanis, la sua attuale fidanzata. Bellissima, ex modella di origine messicana che negli anni ’80 calcava le passerelle di tutto il mondo, è una produttrice teatrale ed è proprio lei ad aver messo in scena il musical che lo vede protagonista. Stanno insieme da più di un anno e vivono in un appartamento da sogno a Milano.

(Continua a leggere dopo le foto)

 



 

”Tutti i giorni sono come il primo, ma con qualche consapevolezza in più – spiega Costa alla rivista riferendosi al rapporto con Grace – Una reazione come quelle che inventavi da bambino col piccolo chimico. Un progetto fatto di discussioni costruttive e di una gelosia sana, senza alcun tipo di bugia, nemmeno quella più innocente. Ed è questa la bellezza che abbiamo ritrovato in noi, la felicità nella sincera semplicità”. Anche il buddhismo ha avuto un ruolo non da poco: ”La sensazione di benessere che ottieni attraverso la pratica buddhista è ineguagliabile – prosegue l’attore – Ti ripulisce il karma e ti fa capire cosa sia l’essenziale. Per questo il luogo in cui io e Grace ci rifugiamo è Costa Careyes, in Messico. Oltre a essere un paradiso è anche uno dei punti più energetici al mondo. Li amiamo stare insieme, io le preparo la colazione ogni mattina, qualche omelette e frullati”, conclude.

In Centovetrine ha vestito i panni di Ivan Bettini, impulsivo e ambizioso personaggio. Dalla fine della soap, Pietro Genuardi non si è più visto, di lui si sono perse le tracce. Ed ecco perché: cosa fa oggi e com’è diventato