Lutto nel mondo del cinema. Ci lascia una donna indimenticabile. “Sei stata gentile e sempre divertente”


 

È morta all’età di 94 anni Barbara Hale, l’attrice conosciuta per il ruolo di segretaria, col nome di Della Street, nella serie televisiva dell’avvocato Perry Mason, interpretato da Raimond Burr. La notizia è stata data dai familiari a Los Angeles, in particolare dalla figlia con un post su Facebook. Barbara Hale interpretò la segretaria di Perry Mason a partire dal 1959 e a seguire per tutti gli anni successivi in cui la serie Tv andò in onda in Usa e in Europa fino al 1993, quando Raimond Burr morì. L’attrice, nominata anche per un Emmy, continuò a partecipare a serie televisive e a film. Hale era nativa di DeKalb, Illinois; a 4 anni si trasferì con la famiglia a Rockford dove successivamente studiò teatro. Tra i suoi ultimi lavori Airport, in cui era la moglie di Dean Martin, The Giant Spider Invasion e Big Wednesday. (Continua a leggere dopo la foto)






La sua carriera era iniziata nel 1943 come comparsa. L’occasione arrivò con una piccola parte nel film Il denaro non è tutto (1943) con Frank Sinatra protagonista. Da questo momento partecipa a pellicole minori come La bella avventura (1945), con Robert Mitchum, e ad alcune più importanti come La fortuna si diverte (1950) con James Stewart e Nuvola nera (1952) con Broderick Crawford e Lloyd Bridges. L’attrice alternava personaggi di donna-moglie tutto miele ad eroina risoluta che sa e ottiene quello che vuole. Nel 1944, durante la lavorazione di La bella avventura, conosce Bill Williams (nome d’arte di Hermann Katt), attore che sarebbe diventato famoso grazie alla televisione. Il 22 giugno 1946 si sposano e il matrimonio dura 46 anni, sino alla morte di Williams nel 1992. Dall’unione sono nati tre figli: Jody Katt nel 1947, William Katt (divenuto anch’egli attore) nel 1951 e Juanita Katt nel 1953.

(Continua a leggere dopo le foto)








 

È il 1956 quando le viene offerto il ruolo di Della Street, la discreta e indispensabile segretaria tuttofare dell’avvocato Perry Mason. Il personaggio si rivela una fondamentale presenza a sostegno dell’impianto narrativo, consentendo all’attrice di guadagnarsi un Emmy nel 1959 e di ottenere una nuova nomination nel 1961. La serie regalò a Barbara Hale una fama senza precedenti. Hale raccontava che negli anni in cui aveva fatto da assistente a Mason aveva imparato a scrivere a macchina e riusciva a battere oltre 33 parole al minuto. Nel 1985 la televisione americana rilancia il personaggio di Perry Mason producendo una serie di film per il piccolo schermo: Raymond Burr accetta il suo vecchio ruolo, ma pone come condizione che la parte di Della Street sia nuovamente interpretata da Barbara Hale. Hale ha una stella sulla Hollywood Walk of Fame per il suo contributo all’industria tv. “Era gentile e sempre divertente. Un’ottima attrice e una donna d’affari intelligente, ricorda il figlio William su Facebook”.

 

Ti potrebbe interessare anche:  “Una tragedia inspiegabile, un dolore troppo forte, insostenibile”. Un paese intero in lutto per la scomparsa dei due gemellini, morti a soli 2 anni in un drammatico incidente

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it