Sono passati quasi 30 anni dall’uscita in sala dell’indimenticabile Dirty Dancing. Che fine ha fatto la mitica Jennifer Grey, protagonista di quella fantastica storia d’amore? Ecco come la ritroviamo oggi.


 

Alzi la mano chi non ricorda il mitico film Dirty Dancing – Balli proibiti, storia d’amore di due ragazzi interpretati rispettivamente da Jennifer Grey e Patrick Swayze e capace di aggiudicarsi Oscar e Golden Globe, grazie anche a un’azzeccatissima colonna sonora e a scene di ballo rimaste scolpite per sempre nella mente degli spettatori. Una macchina da record, considerando che parliamo della prima pellicola a sfondare il muro del milione di copie vendute in home video. A distanza di quasi 30 anni dall’uscita in sala di quell’opera immortale, ecco come ritroviamo oggi lei, Jennifer Grey, che aveva prestato il volto alla mitica Frances “Baby” Houseman. A pubblicare gli inediti scatti dell’attrice, ora 57enne, è la testata inglese Daily Mail, che l’ha immortalata mentre prendeva parte alla Marcia per le Donne andata in scena lo scorso weekend a Los Angeles, un modo per protestare contro il neo eletto presidente Donald Trump e per chiedere un maggior rispetto dei diritti femminili. (Continua a leggere dopo la foto)






Gli anni in più si vedono, ma la grinta della star americana sembra essere rimasta intatta, se non addirittura accresciuta dal tempo. “Nessuno mette la fi** in un angolo” si legge sulla maglietta, frase che da un lato è omaggio proprio a Dirty Dancing (“Nessuno mette Baby in un angolo” diceva Patrick Swayze”) e dall’altro un chiaro riferimento a un’uscita poco felice fatta dal Presidente degli Stati Uniti che aveva detto di “prendere le donne per la fi**” scatenando i commenti indignati di tanti utenti in giro per il mondo. (Continua a leggere dopo la foto)






 

La Grey ha ballato e cantato insieme alla pop star Miley Cirus, sfoggiando per l’occasione un paio di jeans strappati, stivaloni e una maglietta bianca a maniche corte. Un video che la riprende mentre partecipa alla manifestazione, condiviso su Instagram, ha subito superato quota 43mila visualizzazioni, ennesima conferma di una fama che non accenna lontanamente a diminuire.

Dirty dancing, la scena più bella del film venne girata nelle acque di Mountain Lake. Oggi la notizia choc (che farà intristire parecchi fan)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it