Sanremo, Carlo Conti: “Presentare l’anno prossimo? Ci devo pensare, intanto ho prenotato…”


Il festival è andato bene, meglio di ogni più rosea aspettativa. Un trionfo per Carlo Conti, tanto che da giorni è già partito il pressing dei vertici Rai per averlo alla conduzione anche nella kermesse del prossimo anno. Peccato però che sia lo stesso Conti a frenare. Dopo le aperture della vigilia, forse per scaramanzia o forse no, nel corso della conferenza stampa conclusiva il conduttore mostra di non avere ancora deciso. Anzi, gela la Rai. Con questa frase: “L’ho detto più volte, Sanremo è la mia terza casa, è il luogo che ho frequentato di più dopo Firenze e Roma. Magari ci tornerò in vacanza, ma credo sia prematuro pensare a un nuovo festival, datemi un mese di tempo. Orientativamente dico di no, perché credo sia impossibile fare meglio di questi numeri.

(continua dopo la foto)



Credo che un po’ di alternanza faccia bene”. E ancora: “Quando ho accettato, a Leone ho detto che da qui a una settimana dovevo tornare a fare L’Eredità, perché gli italiani mi devono vedere come quello che torna a cena con loro, non solo nell’evento straordinario”. A replicare è stato proprio il direttore di Ra1, Giancarlo Leone, che non ha fatto mistero di volere Conti anche il prossimo anno: “Ogni scelta di Rai1 sarà comunicata entro giugno, come facciamo ogni anno”. Dunque Conti stuzzica ancora Leone: “Per il prossimo anno, nel periodo della settimana del Festival di Sanremo, ho già prenotato una bella vacanza alle Maldive”. A chiudere lo sketch è Leone: “Ho una cattiva notizia perché la settimana che ha preso per il viaggio non corrisponde a quella del Festival. Ne riparleremo”. Staremo a vedere…

Ti potrebbe anche interessare: È proprio uno scherzo dei Kutso… il chitarrista con la maschera di Carlo Conti