Lui ha 8 anni e lei 61, si sposano perché glielo hanno ordinato gli spiriti degli antenati


Sposato a 8 anni. Se non fosse l’età di Saniele Masilela a risultare inconsueta, lo è quella della moglie di 61 anni. Il bambino è l’ultimo di 4 fratelli e vive nella città di Tshwane, in Sudafrica. Un giorno ha raccontato ai genitori di aver sognato gli spiriti degli antenati che gli dicevano di sposare Helen Shabangu. I genitori hanno creduto alle parole del figlio e hanno contattato la signora, offrendogli 800 dollari per accettare la richiesta e 1.500 euro per pagare le spese delle nozze.

(Continua a leggere dopo la foto)






Alla cerimonia era presente anche il marito di Helen, con cui era sposata da 30 anni, e i suoi 5 figli. Tuttavia il matrimonio non ha valore legale, e finita la cerimonia tutti sono tornati alla loro vita quotidiana. Inoltre il matrimonio si è tenuto 2 volte, secondo la tradizione: una a casa dello sposo e l’altra in quella di Helen. La madre, dopo alcune critiche negative, ha commentato: “Non mi crea problemi, perché so che questo è quello che vogliono gli antenati e li fa felici. Se non lo avessimo fatto qualcosa di male sarebbe successo. Non mi interessa quello che dice il resto della gente”.

Leggi anche: 61 anni di matrimonio, muoiono lo stesso giorno

 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it