Il coinquilino gli ruba un bicchiere di latte, lui si infuria e gli fa una ”sorpresa” agghiacciante…


 

Un inglese di 35 anni, Jamie Price ha lottato con la morte per colpa di un coinquilino davvero perfido. Il coinquilino, tale Marcus Taylor 31enne ha preparato una bottiglia di Jagermeister, allungata con una dose letale di morfina, e la ha offerta al coinquilino per vendicarsi del fatto che lui gli avrebbe rubato un bicchiere di latte. Il ragazzo è sprovvissuto soltanto perché, colto da forti nausee ha iniziato a bere molta acqua che lo ha aiutato a rigettare e metabolizzare la droga.

(continua dopo la foto)








Dopo qualche giorno Marcus, non contento di come fosse andato il suo “scherzo”, ha confessato tutto dicendo: “Ti è andata bene, eri a un sorso dal coma”. Gli altri coinquilini hanno ascoltato sgomenti il racconto, mentre Jamie ha preso la bottiglia incrimanata ed è andato dalla polizia a denunciare il coinquilino folle. Il giorno dopo la polizia ha arrestato Marcus che è stato giudicato colpevole di preparazione di veleno e tentato omicidio, beccandosi 18 mesi di carcere. Dopo la vicenda Jamie ha dichiarato: “Premesso che io non ho mai rubato il suo latte, quell’uomo ha rovinato la mia vita, stavo per iniziare un nuovo lavoro e avevo una ragazza. Ora ho cambiato casa, non ho lavoro e nemmeno la ragazza. In futuro sceglierò meglio i miei coinquilini”.

Potrebbe interessarti anche: “Ebola a bordo!”, lo scherzo di un italiano gli costa 2500 euro di multa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it