Tredicenne accoltella la madre: ”Era violenta e mi dovevo difendere”


 

Non è in pericolo di vita la donna di 39 anni di origine russa accoltellata ieri sera a Roma dal figlio tredicenne durante una lite. È accaduto in via Volusia, zona Cassia. E’ stato lo stesso ragazzino a chiamare il 118 sconvolto per quanto era accaduto, e i sanitari hanno avvertito la polizia. La donna, che era in evidente stato di ebrezza alcolica, è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale San Pietro con una ferita da taglio e non ha riportato lesioni interne.

(Continua a leggere dopo la foto)



Anche il 13enne è stato portato in ospedale sotto choc. Il ragazzino ha raccontato ai poliziotti intervenuti sul posto di aver preso ed usato il coltello per difendersi dalla madre, che già altre volte aveva avuto comportamenti violenti nei suoi confronti, circostanza che ha trovato riscontri: già in passato in passato c’erano stati diversi interventi da parte delle forze dell’ordine.

Caffeina by AdnKronos

www.adnkronos.com