Mamma uccide i suoi cinque figli e si suicida dopo aver incendiato la casa


Una giovane madre ha ucciso 5 bambini -3 suoi figli e altri 2 figli del compagno- e si è tolta la vita. Ha lasciato un ultimo messaggio, poi, la tragedia. “Non so combattere i miei demoni” ha scritto. Ha dato fuoco alla casa e alla fine si è tolta la vita. Lo sceriffo della contea di Greenbier, Bruce Sloan, chiude così l’inchiesta sull’orribile massacro dello scorso 8 dicembre, confermando che è stata la donna del West Virginia a compiere il folle gesto.

La donna, ha spiegato lo sceriffo, soffriva di depressione, e aveva perso il controllo perché il marito era stato costretto a stare con il padre per due settimane, lasciandola sola con i bambini. La polizia era stata chiamata dai vicini per l’incendio, ma quando i vigili del fuoco hanno domato le fiamme hanno trovato i corpi dei piccoli tutti con un colpo di pistola alla testa. Il corpo della donna è stato trovato poi all’esterno, con accanto l’arma. (Continua a leggere dopo la foto)






Oreanna Myers, 25 anni, ha ucciso i suoi cinque figli e poi si è suicidata, al culmine di una crisi depressiva, una situazione di grave disagio innescata da un banale contrattempo. Seocndo quanto riferito dai quotidiani locali, il marito, Brian Bumgarner, aveva deciso di andare a dormire dal padre per poter arrivare puntuale al lavoro, visto che l’unica macchina a disposizione della famiglia era in riparazione dopo un incidente. “Se scegli il denaro invece della mia depressione”, aveva scritto disperata Myers al marito, “dimostri che non valgo niente. A nessuno importa di me? I soldi vanno e vengono, una volta che me ne vado non c’è modo di sostituirmi. Chiedo e grido aiuto ma non lo ottengo mai”. (Continua a leggere dopo la foto)






Nel massacro sono morti ì i tre figli di Myers e i due figliastri del precedente matrimonio del marito. I bambini sono stati identificati come Shaun Dawson Bumgarner, 7, Riley James Bumgarner, 6, Kian Myers, 4, Aarikyle Nova Myers, 3 e Haiken Jirachi Myers, 1. La donna ha preso due dei suoi figli alla fermata dell’autobus, alla fine della giornata scolastica, con una linea rossa disegnata sul viso. Quando i bambini le hanno chiesto se stesse sanguinando, Myers ha risposto che lo aveva disegnato, hanno riferito alcuni testimoni agli investigatori. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Un’ora dopo, i vigili del fuoco sono intervenuti trovando la casa avvolta dalle fiamme. Una volta spento l’incendio la scoperta choc, con i corpi dei bambini ormai carbonizzati con ferite da arma da fuoco alla testa.

“Perché non vai a fare in c***?”. Domenica in, un clamoroso litigio tra Mara Venier e Teo Mammucari. E la conduttrice abbandona lo studio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it