Che trasformazione! Dopo la dieta del dottor Now perde tantissimi chili e rinasce. Ecco la nuova Tamy


Tamy Lyn Murrell, protagonista della fortunata serie “Vite al limite, pesava 268 chili quando si è rivolta per la prima volta al dottor Younan Nowzaradan nel tentativo di perdere peso e riprendere il controllo della sua vita. Sebbene Tamy abbia affrontato una miriade di battute d’arresto durante il suo viaggio per perdere peso, la star del reality ha lavorato duramente per superare ogni ostacolo ed è stata in grado di perdere tantissimi chili.

“Dopo anni di una relazione tumultuosa con suo marito, la dipendenza da alimentazione di Tamy è ingrassata tantissimo arrivando a pesare 268 chili. Si è chiusa in casa devastata dalla vergogna e spera di ricominciare la sua vita in modo che possa prendersi cura di suo figlio Zachary”. (Continua a leggere dopo la foto)






Tamy ha rivelato di aver lottato con l’eccesso di cibo da quando era una ragazzina. Dopo la morte improvvisa e inaspettata di suo padre per un attacco di cuore, la madre di Tamy cadde in una profonda depressione. La donna si è rivolta al cibo come una stampella emotiva per far fronte al proprio dolore e alla salute mentale di sua madre. (Continua a leggere dopo la foto)






Tamy ha dovuto superare molti ostacoli durante il suo percorso di perdita di peso, incluso avere a che fare con un marito tossico e traditore che ha ammesso di aver avuto una relazione con la badante. Sebbene Tamy abbia avuto molte battute d’arresto durante il suo viaggio con il dottor Now, è riuscita a dimagrire per sottoporsi a un intervento di bypass gastrico perdendo 111 chili. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Oggi, Tamy ha continuato a perdere peso e concentrarsi sulla sua salute, forma fisica e benessere. La star del reality aggiorna frequentemente i fan su Facebook sui suoi progressi, spesso mostrando la sua figura più snella in nuovi abiti.

“Non sapevo cosa fare, mi annoiavo”. Brucia auto, furgoni e autobus di linea, 17enne arrestato

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it