Travolti da un’auto, famiglia distrutta: mamma e 3 figlie morte. Salvo solo papà Michele


Centinaia di persone si sono radunate per una veglia domenica sera in onore della donna e dei suoi tre figli uccisi in un tragico incidente a Brampton la scorsa settimana. Le vittime sono Karolina Martin Ciasullo e i suoi figli Klara, 6 anni, Lilianna, 4 e la piccola Mila, appena un anno.

“La nostra famiglia era perfetta, avevamo tutto”, ha detto la sorella di Karolina, Ania Martin, in un discorso emozionante alla vigilia a cui hanno partecipato tantissime persone. La donna è morta in un terribile incidente stradale avvenuto la scorsa settimana a Toronto, in Canada, dove la famiglia risiedeva da anni. I Ciasullo, infatti, erano originari di Orsara, un paese in provincia di Foggia. (Continua a leggere dopo la foto)









L’unico sopravvissuto è il marito della donna e papà delle piccole Michele Ciasullo. L’auto sulla quale viaggiava la famiglia è stata travolta da un’auto proveniente dalla corsia opposta. Alla guida c’era un ragazzo di 20 anni con la patente sospesa e il mezzo su cui viaggiava aveva una targa falsa. Pochi giorni prima il giovane era stato già segnalato da alcuni cittadini perché guidava in maniera spericolata mettendo a rischio automobilisti e pedoni. (Continua a leggere dopo la foto)






La donna e i suoi bambini sono stati ricordati durante l’evento di domenica, soprannominato “Light Up The Sky Vigil”, tenuto a Caledon, città natale delle vittime. Quattro grandi palloncini bianchi sono stati rilasciati nel cielo in onore delle quattro vittime. I partecipanti al lutto hanno anche acceso le candele e le hanno tenute durante l’evento. “Una parte di noi è andata persa per sempre”, ha detto la sorella di Karolina. “Le nostre vite non saranno più le stesse”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Karolina non solo è stata una donna, figlia, sorella, amica, moglie e madre incredibili, ma è stata un’amata insegnante di tutti gli studenti”, ha detto la migliore amica Talj in lacrime.
La donna si è detta “fortunata ad avere quel legame speciale”. “Non ci sono parole per questa tragedia”, ha detto ancora la donna. “Continueremo a celebrare Kar fino a quando non potremo incontrarci di nuovo tutti. L’unica cosa che ci ‘aiuta’ è sapere che Karolina è con i suoi amati bambini”, ha detto ancora.

“Come padre sei un esempio di vita”. Alex Zanardi, il commovente messaggio del figlio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it