“Ho orgasmi a raffica. Per strada, al supermercato, ovunque…”. La sua è una condizione veramente strana, raggiunge il piacere fino a 100 volte al giorno (con erezioni prolungate) e nei momenti più impensabili. Il motivo di tutto ciò è ancora più assurdo


 

Raggiungere l’orgasmo è per tutti un piacere, nella vita di una coppia la sessualità è una parte essenziale e una buona intesa è necessaria. Tutte cose assodate, ovvio. Me se facessimo questo discorsetto a Dale Decker, 37enne marito e padre amorevole del Wisconsin (USA), vi risponderebbe che no, non è affatto così e che farebbe volentieri a meno di avere l’orgasmo. Perché? Il fatto è che il poveretto ha ben 100 momenti di piacere al giorno. Vi sembra assurdo, ma a raccontare la storia è proprio Dale al quotidiano Daily mail. Tutto è iniziato nel 2012, quando a causa di un’ernia al disco è stato trasportato in ospedale. Nel tragitto in ambulanza è iniziato quello che per lui è un calvario: ben 5 orgasmi a raffica fino al nosocomio. Da quel momento il fenomeno si è ripetuto di continuo. Dale che ha due bambini di 11 e 12 anni vive in costante imbarazzo, infatti non importa che stia dormendo, sia seduto o in mezzo alla gente, continua ad avere orgasmi spontanei. Si tratta di una malattia piuttosto rara conosciuta anche con il nome di “disturbo dell’eccitazione genitale persistente” e che può portare ad avere fino a 100 orgasmi in un solo giorno. (Continua a leggere dopo la foto)



Purtroppo, oltre alla vergogna, si tratta di una malattia dolorosa, che può essere causata anche solo da semplici vibrazioni (come quelle che si possono avere in auto). Si è perennemente eccitati, anche solo un rumore può risultare uno stimolo irresistibile. Dale può avere un’erezione anche per 4 ore di fila. La situazione è talmente tanto invalidante che il 37enne ha dovuto smettere di lavorare, esce pochissimo e il rapporto con i figli è difficile. E lo stesso vale per il matrimonio, infatti la moglie April di 34 anni pur capendo bene la sua condizione, non riesce ad avere una vita sessuale serena perché per il marito non sente alcun piacere.

(Continua a leggere dopo le foto)


 

“Non provo alcun piacere. Anche se sto bene fisicamente, non riesco a togliermi dalla testa quanto accade, è un pensiero che non mi lascia mai. Mi succede per strada, al supermercato… Se ti inginocchi sulla tomba di tuo padre e, con tutta la tua famiglia lì intorno, hai avuto nove orgasmi di fila, come potrai mai più avere il piacere di un orgasmo in vita tua?”, spiega Dale. Purtroppo, fino ad oggi non è stata trovata alcuna cura per questa malattia rara e dolorosa. E il povero Dale è costretto a resistere fin tanto che non riuscirà a curarsi, cercando di convivere al meglio con la sua famiglia. 

Ti potrebbe interessare anche: Orgasmo (multiplo) a colpo sicuro. Ecco il ”trucchetto” che fa raggiungere alle donne il culmine del piacere più e più volte (di seguito). Una sorpresa anche per noi