“Urlava di dolore… è stato straziante”. Ha appena due anni e un visetto adorabile, era con la mamma e improvvisamente è accaduto l’impensabile. È successo in un secondo, poi l’ambulanza e la corsa in ospedale. Una tragedia che potrebbe capitare a tutti


 

Gli incidenti domestici capitano di frequente, sono tante le statistiche che li mettono sempre in cima alle cause di infortuni, ma ci sono delle volte in cui queste causalità si trasformano in tragedia e non è veramente colpa di nessuno. Ogni genitore spende la vita nel tentativo di proteggere i propri figli e lapiù grande paura è che capiti di brutto o che i propri cuccioli possano rimanere feriti in qualche modo. Era il mesi di ottobre, un lunedì pomeriggio come tanti, quando questa paura è diventata una realtà per mamma Kayla Schapel, quando la sua piccola di 21 mesi Ayla Toft ha avuto un terribile incidente, versandosi una tazza di acqua bollente su se stessa. La donna, di Davoren Park nel Sud dell’Australia, ha dovuto chiamare di corsa un’ambulanza per portare Ayla in ospedale, dove è stato stabilito che la bambina aveva delle gravi ustioni di secondo grado. Ricordando il giorno terribile, la signora Schapel, come riportato dal Daily Mail l’Australia, quel giorno era sembrato strano fin dal principio. (Continua a leggere dopo la foto)







“Ero molto agitata – ha raccontato la donna. – Mia mamma si occupa Ayla durante il giorno mentre io lavoro, e quando sono arrivata a casa sua avevo davvero bisogno di una tazza di tè. Ayla è molto attaccata a me e sembrava irritabile e sconvolta. Così ho aiutato mia madre a prendere il latte per il tè, Ayla era con me anche se di solito non può entrare in cucina se qualcuno sta cucinando”. La mamma aveva riempito le tazze con acqua bollente, poi si è girata per un solo istante, quando è avvenuto il disastro: “Mentre mi giravo, Ayla aveva afferrato la tazza e in un attimo se l’è buttata a dosso. Poi ha iniziato a urlare dal dolore”.

(Continua a leggere dopo le foto)





 

“Ho subito strappato i vestiti e ho messo Ayla nellavasca da bagno, mettendola sotto l’acqua fredda”. Nonostante il tentativo, Kayla si è resa conto che c’era un rossore inquietante, così hanno chiamato i soccorsi. La piccola una volta arrivata in ospedale è stata sedata, per darel le cure necessarie. La mamma si stava preparando una tazza di tè quando la piccola di 21 mesi si è versata addosso l’acqua bollente ustionandosi gravemente. Ayla Toft viene da Davoren Park, in Australia, e nel mese di ottobre è rimasta vittima di un drammatico incidente domestico. Dopo essersi versata sopra l’acqua bollente la piccola ha iniziato a piangere, così la mamma l’ha messa subito nell’acqua fredda e l’ha portata in ospedale. Purtroppo ci sono state anche delle complicazioni per la bimba che ha sviluppato diverse infezioni dalle vesciche, la bimba è stata inoltre sottoposta a degli interventi chirurgici per il reimpianto della pelle. La bambina è salva, ma purtroppo dovrà vedere i medici per anni per fare ulteriori trapianti di pelle.

Ti potrebbe interessare anche: “Ustionato. Il corpo è coperto di piaghe”. Ha appena 1 anno e mezzo e, in quel momento, è completamente solo. È l’ora di pranzo, ha fame e come un fulmine entra in cucina. Tutto succede in un attimo ed è scioccante. Una sofferenza inaudita

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it