Choc a Gardaland. È accaduto tutto in pochi secondi mentre le famiglie si divertivano sulla giostra. Le urla della mamma hanno fermato le risate dei bambini e nel giro di qualche secondo sul parco divertimenti più famoso d’Italia è calato il terrore


 

Un incidente accaduto a Gardaland, il parco divertimenti di Castelnuovo del Garda, ha avuto come vittima una bimba di 6 anni, residente a Verona. La piccola, secondo una prima verifica, sarebbe stata sbalzata fuori dalla giostra delle tazze nella giornata di ieri: è stata la mamma, con le sue urla, a chiedere l’aiuto degli addetti, che hanno fermato la macchina. La bambina ha battuto violentemente la testa ed è stata portata in ospedale, dove è ricoverata in prognosi riservata; i magistrati hanno disposto la chiusura immediata dell’attrazione fino a ulteriori accertamenti. I precedenti – Solo due mesi fa quattro persone sono morte in un incidente avvenuto nel parco di divertimenti a tema Dreamworld nel Queensland, Australia. Le immagini trasmesse dalle emittenti locali mostravano un carrello delle montagne russe ”Thunder River Rapids Ride” capovolto sul binario. Il campione olimpico americano Matthew Centrowitz Jnr aveva rischiato di essere coinvolto nella sciagura, dalla quale era uscito illeso, come lui stesso aveva twittato. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Giugno 2016 – Undici feriti, tra cui nove bambini: questo il bilancio di un incidente avvenuto il giugno scorso sulle montagne russe in un parco divertimenti nel North Lanarkshire, in Scozia. Una vettura con diverse persone a bordo era uscita dai binari, precipitando da circa nove metri. Sul posto erano intervenute diverse ambulanze. I pompieri avevano liberato chi era rimasto intrappolato fra le lamiere. L’incidente era avvenuto quando un vagone dell’ottovolante “Tsunami” – che può raggiungere i 64 chilometri orari – si era staccato ed era caduto sopra una giostra per bambini.

(Continua a leggere dopo la foto)


 


 

Luglio 2016 – Un diciottenne islandese, in vacanza con la sua famiglia a Benidorm in Spagna, era morto catapultato nel vuoto dal seggiolino della famosa giostra che si trova nel parco divertimenti ”Terra Mitica” e dal nome che era poi suonato profetico, ”Inferno”.

“Cicciona, scendi subito dalla mia giostra”. Sogna di visitare il suo parco giochi preferito, ma l’entusiasmo viene distrutto da quelle parole umilianti. Prima di dispera, poi decide di “cucirsi la bocca” e diventa un’altra