“Signore, ho fame”. Fuori un ristorante vede questo bambino che chiede l’elemosina e decide di non donargli soldi ma un sostanzioso pasto caldo. Il piccolo però non lo mangia e quello che succede poco dopo vi stringerà il cuore


 

“È Natale, è festa dei bambini”, diceva un vecchio motivetto di tanti anni fa. Ma non per tutti, verrebbe da dire guardando queste immagini. L’occidente è abituato bene, ma in tanti parti del mondo il periodo natalizio è proprio come tanti altri periodi dell’anno, un agglomerato di giorni in cui si cerca di affrontare soltanto una cosa: la sopravvivenza. Da parte di chi può, d’altro canto, il Natale è anche un momento per aiutare chi ne ha più bisogno. E’ il periodo in cui si dovrebbe essere più buoni. E poco conta se è una questione religiosa e se è una “festa comandata”: c’è qualcosa nell’aria natalizia che riesce ad addolcire anche il peggiore dei cattivi, anche il più freddo degli insensibili. Siamo nelle Filippine e quello che è capitato (e testimoniato dalle immagini qua sotto) è uno di quei gesti che riesce a scaldare il cuore di chiunque, ma partiamo con ordine. Marito e moglie avevano appena finito il loro pranzo. All’uscita dal ristorante vedono un bimbo chiedere l’elemosina. Allora i due, Geo Tolentino Ringor e John Benedict, decidono di aiutare il piccolo con qualcosa di insolito, non la solita banconota: ma un pasto caldo. (Continua dopo la foto)

“Avevamo appena finito il nostro brunch da Jollibee quando mio marito mi ha detto di comprare un altro pasto per un bambino che si era avvicinato chiedendo l’elemosina – scrive in un post su Facebook – Questo è quello che abbiamo visto quando siamo usciti dal ristorante”. Il bimbo, sorridente, stava imboccando un’altra bimba, probabilmente la sorellina. I due stavano così condividendo il regalo della coppia. Una scena toccante che li ripaga per quanto fatto. Di certo il gesto non cambierà la vita di questi due fratellini, ma ha sicuramente regalato ai due una giornata di gioia.

(Continua dopo le foto)

 

Sapere di aver fatto qualcosa di buono per rendere migliore la giornata di quei due bambini, sebbene non abbiano di certo risolto i loro problemi, è stato di ispirazione per il web, che ha reso il post e le due fotografie virali. Ora la speranza è che il gesto sia non solo condiviso sui social, ma emulato anche nella vita reale. Un atto di redenzione non da poco, sopratutto per chi un pasto caldo se lo sogna.

Ti potrebbe anche interessare: “Voglio solo imparare a leggere bene”. L’immagine della bimba che fa i compiti mentre il papà chiede l’elemosina commuove il mondo intero. La foto simbolo della lotta per un sogno è già leggenda: la storia di questa piccola eroina vi scioglierà il cuore