Un infarto al funerale della mamma morta di coronavirus: muore a 32 anni


Quando le atrocità non finiscono mai: è questa la triste e assurda vicenda di una famiglia inglese. Laura Richards, 32 anni, si è sentita male al funerale della madre. La giovane è crollata mentre sua madre Julie Murphy, 63 anni, deceduta per Coronavirus, veniva tumulata al cimitero di Atherstone nel Warwickshire, in Regno Unito. I presenti si precipitati disperatamente in suo aiuto, ma non sono riusciti a salvarle la vita. Proprio così, avete letto bene: la figlia non ha probabilmente retto il colpo ed è morta durante il funerale di sua madre.

In un’intervista al Sun, la sorella di Laura, Lisa Green, ha detto che insieme a suo marito e all’altra sorella Kelly, hanno cercato di rianimarla. “All’inizio pensavamo fosse un attacco di ansia e stress, ma poi abbiamo dovuto chiamare il 999: è stato semplicemente orribile”. “Stavano calando mia madre nel terreno e Laura improvvisamente ha detto: ‘Non riesco a respirare, non riesco a respirare’” ha raccontato Sadie, la sorellastra. (Continua a leggere dopo la foto)









“Ma non c’era nulla da fare, ha avuto un grave attacco di cuore. Perdere tua sorella al funerale di tua madre – è come un film horror. Aveva solo 32 anni”. Julie Murphy è morta in ospedale il 15 marzo dopo aver contratto il coronavirus nella casa di cura di Oldbury Grange, Nuneaton, Warks. La 63enne era affetta da problemi di demenza senile. (Continua a leggere dopo la foto)






La giovane Laura aveva dedicato un post online a sua madre dopo aver saputo della drammatica notizia: “Ti amo mamma”, aveva scritto nella didascalia che accompagnava l’emozionante fotografia di loro insieme. La sua famiglia ha detto ai media inglesi che era rimasta “così sconvolta” dalla perdita che il suo “corpo ha come ceduto”. (Continua a leggere dopo la foto)



 


La giovane naturalmente è stata sepolta accanto a sua madre ieri. Solo cinque persone hanno potuto partecipare al rito funebre a causa delle misure di restrizione, valide anche in Regno Unito. “Perdere la mamma deve averla davvero colpita” ha aggiunto Sadie. Una storia che ha lasciato il Regno Unito senza parole, giustamente.

Ti potrebbe anche interessare: “Ci ha lasciati soli”. Addio alla piccola Elisa, la leucemia ha vinto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it