“Voglio vedere mio figlio scartare i regali di Natale”. Forse vi ricordate la faccia e soprattutto la storia di questa donna coraggiosa. Ricordate senza dubbio anche le parole del marito. Ma forse non immaginate che sia andata a finire così


 

Ricordate la storia di Ed Cusick e di sua moglie, malata di cancro, che lottava per la sua vita? All’inizio del mese Ed, 40 anni, aveva lanciato un appello disperato online per conto di sua moglie Nina, a cui era stato diagnosticato un cancro all’intestino l’anno prima ed era riuscito a raccogliere 100.000 dollari per aiutare la moglie morente a sopravvivere abbastanza per vedere suo figlio scartare il suo regalo di Natale. La coppia, da Aylesbury, Buckinghamshire, sperava di prendere parte ad un esperimento clinico nel 2017 ma a lei era stato detto che avrebbe dovuto prendere una medicina che avrebbe esteso la sua vita, che però non era disponibile all’NHS. la signora Cusick sperava che questa medicina le avrebbe dato più tempo per vedere suo figlio, Teddy, aprire il suo regalo la mattina di Natale. Ieri, in uno straziante post su Facebook, Mr Cusick ha annunciato la morte di sua moglie. Ha scritto: “È con il più grande dolore che io abbia mai provato che scrivo per informare tutti i nostri amici che ho perso la mia Nina. La scorsa settimana era stata portata in ospedale dopo aver sviluppato un infezione. Lei ha combattuto duramente per la sua vita ma gli antibiotici non hanno più avuto effetto ed è morta tra le mie braccia nel letto dell’ospedale, giovedì. Sono distrutto. Lei era il mio mondo.” Il post era accompagnato da un’immagine della coppia nel giorno del loro matrimonio. (Continua a leggere dopo la foto)



Ed Cusick, musicista, aveva smesso di lavorare per stare a casa con sua moglie e suo figlio per 22 mesi. Alla designer grafica Nina Cusick, era stato diagnosticato il cancro all’intestino lo scorso Febbraio, dopo aver sofferto di uno straziante dolore alla spalla e alle costole che si pensava fosse legato alla gravidanza. A un certo punto il dolore era peggiorato a tal punto che aveva pensato di star entrando in travaglio. Quando le fu diagnosticato, il cancro si era già diffuso al fegato e alle ossa e dovette fare un cesareo d’urgenza per far nascere suo figlio Teddy sei settimane prima, in modo da poter iniziare un trattamento salva-vita.

(Continua a leggere dopo le foto)



 

All’età di 34 anni le dissero che le potevano rimanere solo sei settimane di vita. Attraverso la consultazione di esperti però, la coppia aveva conosciuto il Regorafenib, l’ultimo trattamento possibile per un cancro all’intestino già diffusosi in altre parti del corpo. Ed conclude così lo straziante post in onore della moglie: “Ti amo più di quanto le parole possano mai descrivere. Sei stata una moglie bellissima e meravigliosa e la più incredibile madre per il nostro bambino. Ogni secondo che ho passato con te è stato il più bello e prezioso della mia vita”.

Ti potrebbe anche interessare: “Amo la mia migliore amica, e ha il cancro”. La confessione del volto noto spiazza i fan e commuove il web. Il coming out arriva con una foto insieme a lei, che definisce ”la mia persona”, sul suo profilo social e una dolcissima dedica…