La Miss abbandona la corona e torna a fare il medico: “Combatto contro il coronavirus”


Abbandona la corona da miss per tornare in corsia contro il coronavirus. La notizia arriva dal Regno Unito, dove la bellissima Bhasha Mukherjee, Miss Inghilterra 2019, ha deciso di indossare di nuovo il camicie e tornare in ospedale per mettersi accanto agli altri medici che ogni giorno combattono contro il coronavirus.

Bhasha Mukherjee ha fatto una pausa dalla sua carriera da medico dopo aver gareggiato il concorso Miss World nel dicembre 2019. La bellissima ragazza ha rappresentato la sua nazione al concorso dopo aver vinto il titolo di miss Inghilterra. Invitata come ambasciatrice di diverse organizzazioni benefiche, Mukherjee aveva programmato di appendere lo stetoscopio e concentrarsi sul lavoro umanitario fino ad agosto di quest’anno. (Continua a leggere dopo la foto)









“Sono stata invitata in Africa, in Turchia, poi in India, in Pakistan e in molti altri paesi asiatici come ambasciatrice di vari lavori di beneficenza”, ha detto alla CNN. All’inizio di marzo, la 24enne era stata in India per quattro settimane per conto del Coventry Mercia Lions Club, un’organizzazione benefica per lo sviluppo e la comunità di cui era ambasciatrice. Hanno visitato le scuole con donazioni di articoli di cartoleria e hanno anche donato soldi a una casa per ragazze abbandonate. (Continua a leggere dopo la foto)






Ma mentre la situazione del coronavirus peggiorava a casa, nel Regno Unito, Mukherjee riceveva messaggi da ex colleghi del suo vecchio ospedale, il Pilgrim Hospital di Boston, nell’Inghilterra orientale, che le dicevano quanto fosse difficile la situazione per loro. Mukherjee ha contattato il team di gestione dell’ospedale per far loro sapere che voleva tornare al lavoro. “Quando stai facendo tutto questo lavoro umanitario all’estero, ci si aspetta ancora di mettere la corona, prepararsi … avere un bell’aspetto, ma io volevo tornare a casa. Volevo tornare a lavoro”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“È stato incredibile il modo in cui tutto il mondo celebrava tutti lavoratori e io volevo essere uno di quelli, volevo e dovevo aiutare”, ha detto. E così Mukherjee è tornato nel Regno Unito mercoledì dopo aver lavorato con l’Alta Commissione britannica di Calcutta per trovare un volo dall’India a Francoforte, quindi a Londra.
“Non c’è momento migliore per me per essere Miss Inghilterra e aiutare l’Inghilterra in un momento di bisogno”, ha detto.

Coronavirus, la prima buona notizia: contagi dimezzati. Ma ancora tanti decessi

 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it