Natale horror. Rientra a casa dopo aver fatto qualche regalino, inizia a mettere i pacchetti sotto l’albero e nota qualcosa. Poi, l’atroce scoperta che le ha gelato il sangue: non avrebbe mai immaginato di vedere tanta mostruosità


 

In tutto il mondo il Natale è una festa, a chiunque piacciono le decorazioni e addobbare l’albero è un momento unico. La ricerca delle decorazioni, le lucine e le palline da appendere, tutto questo insieme contribuisce a rendere le festività più allegre. Poi, viene il bello. Perché dopo aver preparato l’albero in tutte le case, iniziano a comparire pacchi e pacchetti, i regali che tutti aspettiamo da parte di amici e parenti, ma la sorpresa che si è trovata di fronte una donna australiana di Melbourne è stata tutt’altro che piacevole. Poverina, lei pensava di trovare qualche dono inaspettato, ma invece si è trovata di fronte a uno spettacolo terrificante che difficilmente potrà dimenticare, perché quello che si annidava tra i rami poteva costarle la vita. La donna, che si chiama Cheryl, è rimasta scioccata e in preda al panico quando ha notato uno strano movimento tra i rami del suo albero di Natale. Si è avvicinata per capire di cosa si trattasse, ma dai verdi aghi non è uscito un simpatico gnomo, ma un vero e proprio mostro. (Continua a leggere dopo la foto)







Come raccontano i giornali locali, infatti, Cheryl, era appena rientrata nella propria abitazione, dopo alcune commissioni, quando ha notato qualcosa che si muoveva tra le decorazioni dell’albero di Natale. Con grande spavento ha scoperto che si trattava di un grosso esemplare di serpente velenoso che si era intrufolato in casa andando a piazzarsi proprio sull’albero. È accaduto domenica mattina a Frankston alla periferia di Melbourne dove però la donna, dopo un primo e legittimo momento di panico, ha preso coraggio e ha immediatamente chiamato un catturatore di serpenti professionista inviandogli una foto dell’animale. 

(Continua a leggere dopo le foto)








 

La signora poi, appena fatta la chiamata, si è rinchiusa in una stanza fino a quando non è arrivato l’esperto acchiappa serpenti: “Era un serpente tigre. Sono davvero mortali, ma solo se fai loro del male” ha spiegato all’Afp il catturatore Barry Goldsmith, aggiungendo: “Probabilmente è entrato da una porta aperta, ma Cheryl ha avuto molto sangue freddo. Ha fatto la cosa giusta, ha scattato una foto e me l’ha mandata, 20 minuti dopo lo avevo già messo in un sacco. Le persone non dovrebbero cercare di ucciderli, è molto ‘pericoloso, oltre che illegale è decisamente crudele”.

Ti potrebbe interessare anche: Pigiama verde e regalo di Natale. Riuscite a riconoscere chi è questo bimbo? Da questa foto sono passati parecchi anni e lui (che con le smorfie si è costruito una carriera) è diventata una vera star

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it