“Mio Dio, ma cos’ha la mia bambina?”. Lei, giovane e premurosa mamma, scatta una foto della figlia di 8 mesi. Poi la guarda e si accorge di un dettaglio che le fa sorgere un terribile sospetto


 

Una malattia terribile, scoperta per caso grazie a una fotografia apparentemente normalissima. Ma in quello scatto lei, Jade Bell, mamma di 27 anni, nota qualcosa che non va nell’occhio della figlia di soli 8 mesi. In particolare, un anomalo riflesso bianco che la spinge a consultare i medici per sicurezza. La piccola Tyrahh Bell-Lama viene così portata in ospedale, dove arriva la diagnosi: dopo esami e analisi del sangue, i dottori comunicano alla famiglia sconvolta che la bimba soffre di un retinoblastoma, un tumore maligno oculare. “Mi hanno tenuto con il fiato sospeso per qualche ora – spiega la giovane sulle pagine del Daily Mail – quell’attesa aveva iniziato a snervarmi, ma mai avrei potuto immaginare che il responso sarebbe stato così drammatico. Poco dopo sarei dovuta andare a scuola per prendere il mio altro figlio, Jaiden, di 7 anni. Ma non ce l’ho fatta: mi sono fermata e sono scoppiata a piangere. I giorni successivi sono stati ancora peggiori. Non riuscivamo a immaginarci un futuro felice”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Per fortuna però la malattia è stata riconosciuta in tempo e la bimba ha risposto bene alla chemioterapia, al punto che oggi il peggio può dirsi passato: “Vederla entrare e uscire dall’ospedale è stato atroce, ma alla fine le cose sono andate per il meglio. Il tumore oggi può dirsi sconfitto, anche se Tyrahh dovrà comunque fare dei controlli ogni otto settimane per scongiurare un ritorno”. (Continua a leggere dopo la foto)


 


 

E così il Natale in arrivo per la famiglia della bimba assumerà un significato davvero speciale. Sotto l’albero, poi, la piccola troverà un regalo davvero speciale: Jade è infatti di nuovo incinta e sta per dare alla luce la piccola Mariaah. “Sarà stupendo, una festa indimenticabile. Non vedo l’ora di sentire di nuovo intorno a me gioia e amore dopo tanti mesi cupi e grigi”.

”Siamo distrutti, nostro figlio ha il cancro”. La confessione di Michael Bublè era arrivata come un fulmine a ciel sereno lasciando i suoi fan senza parole. Noah, 3 anni, e una battaglia così difficile da affrontare: ora arrivano nuove notizie