Era arrivato agli onori della cronaca per le schifose foto scattate con i leoni dopo che li aveva uccisi. Oggi, però, arriva la drammatica notizia. Cosa è successo al cacciatore piemontese


 

 

Un cacciatore di 55 anni, Luciano Ponzetto, di Orio Canavese, è morto questo pomeriggio in Val Soana precipitando in un dirupo profondo un centinaio di metri nel vallone del Rio Giassetto, a circa 2000 metri di altitudine, a nord di Piamprato verso il Colle delle Oche, nel comune di Valprato Soana. L’uomo, un veterinario divenuto famoso e assai discusso nel novembre 2015 per le fotografie che lo ritraevano accanto alla carcassa di un leone abbattuto durante un safari in Africa (e che per questo era stato anche licenziato dal canile di Caluso), è caduto da un salto di roccia durante una battuta di caccia con un amico che ha dato l’allarme subito dopo averlo visto sparire nel dirupo. Ha chiamato un’amica che a sua volta ha avvisato la centrale operativa del soccorso alpino. Ponzetto, che stava inseguendo una preda, indossava i ramponi ma questo non è bastato ad impedirgli di scivolare sulla neve ghiacciata. (Continua a leggere dopo la foto)



Sull’episodio sono in corso gli accertamenti dei carabinieri di Ronco Canavese. Sulla zona dell’incidente si è alzato l’elicottero che ha individuato il corpo senza vita del cacciatore. I tecnici e i soccorritori della stazione del soccorso alpino di Valprato hanno raggiunto il cadavere e lo hanno assicurato e riportato a valle. Sul posto anche il 118.

(Continua a leggere dopo le foto)


 


 

Luciano Ponzetto era finito nell’occhio del ciclone quando sul sito web di un club biellese di appassionati di safari erano apparse le sue foto con il grosso felino abbattuto in Tanzania. La circostanza aveva suscitato l’indignazione degli animalisti, con attacchi violenti e manifestazioni davanti al suo ambulatorio calusiese cui erano seguite anche le sue repliche e manifestazioni di solidarietà da parte di colleghi e clienti. La vicenda aveva avuto anche un seguito negativo, quando il canile di Caluso aveva interrotto la collaborazione con lui.

 

Ti potrebbe interessare anche: “Portate via i bambini”. Attimi di terrore al circo. Il leone non ci sta e attacca il suo domatore: le immagini in questo video amatoriale sono impressionanti, sopratutto per come va a finire (Attenzione, potrebbero urtare la vostra sensibilità)