Vomito e dolori lancinanti alla testa, credeva si trattasse di una semplice emicrania. Alla fine decide di andare dal medico, ma ciò che viene fuori è agghiacciante: “Se solo fosse venuto prima”. Quello che accade sul letto d’ospedale è straziante


 

 

Migliori amici fino alla fino all’ultimo respiro. Ryan era un ragazzo di 33 anni che soffriva di una fortissima emicrania, pensando si trattasse di un malessere passeggero non ha dato troppo peso ai sintomi. Quando ha visto che il dolore non passava e che anche assumendo farmaci non riusciva e superare il malessere, ha deciso di fare degli ulteriori accertamenti. Quando Ryan ha avuto i risultati degli esami, ha fatto una scoperta agghiacciante: i medici avevano scoperto che aveva una emorragia cerebrale ventricolare e che per lui c’erano poche speranze. Da quel momento, infatti, il giovane non si è più ripreso. I genitori del ragazzo hanno lottato con tutte le loro forze per salvarlo, ma non c’è stato nulla da fare e Ryan non ce l’ha fatta. Prima di staccare la spina dei macchinari che lo tenevano in vita, però, i familiari hanno chiesto alla direzione sanitaria dell’ospedale che il suo amato cane, Mollie, potesse dargli l’ultimo saluto. (Continua a leggere dopo la foto)

 



“L’ospedale – scrive la sorella di Ryan – ha fatto una cosa dolcissima per noi e ci ha permesso di portare il cane di mio fratello per l’ultimo saluto. Gli organi di Ryan sono stati donati e il suo cuore ha salvato la vita di un ragazzo di 17 anni”. A queste parole, la sorella Michelle ha allegato un video di 30 secondi nel quale viene mostrato l’ultimo incontro tra Ryan e il suo amato boxer. “L’abbiamo fatto – si legge – così che il cane potesse sapere perché il suo umano non è mai tornato a casa. L’emorragia di mio fratello, secondo i medici, è stata causata molto probabilmente da un consumo eccessivo di bevande energetiche. Ryan, non preoccuparti per il cane. Lo cureremo noi. E’ parte della famiglia”.

(Continua a leggere dopo le foto)



 

Tutti i suoi familiari e amici si sono riuniti ai piedi del suo letto d’ospedale per dargli l’estremo saluto e così ha fatto anche il suo inseparabile cane Mollie. Ryan è morto il 30 novembre scorso. L’ultimo emozionante incontro tra il cucciolo e il suo amico è stato catturato in un video pubblicato sulla pagina Facebook della sorella dell’uomo e subito diventato virale. I familiari di Ryan hanno donato i suoi organi in modo da aiutare gli altri. Il suo cuore ha salvato un diciassettenne. “Per quanto possa essere triste aver perso Ryan, sappiamo che il suo cuore sta per portare tanta gioia alla famiglia del destinatario”, ha scritto Michelle su Facebook. Intanto il video è stato visualizzato finora da oltre nove milioni di utenti ed è stato condiviso quasi 90mila volte. 

Ti potrebbe interessare anche: Si sentiva “solo” un gran mal di testa, poi la vista annebbiata e il sonno improvviso. Quando il padre la porta al pronto soccorso la diagnosi è ben più grave: la scoperta è choc