“Pensavo fosse solo frutto della mia immaginazione, poi ho scattato quella foto e ora tutti mi credono”. L’immagine choc della giovane Hannah fa il giro del mondo: “Il fantasma di questa bambina mi sta perseguitando e la sua storia mi terrorizza”


“All’inizio è comparsa sotto forma di strani sogni molto realistici”, inizia così la curiosa storia di Hannah Butler, 24enne britannica, ossessionata dal fantasma di una bambina orfana che voleva essere a tutti i costi sua amica. Immaginate la scena (horror): lei ha la netta sensazione di essere continuamente osservata (avete presente, no?) ma in stanza, con lei, non c’è mai nessuno. “Ma allora da cosa dipende?” si chiedeva continuamente la ragazza. Nei suoi pensieri sempre l’immagine spettrale di quella piccola bambina, poi la scoperta choc: lei c’era davvero, era nascosta tra gli alberi. Sono ormai passati 3 anni da quel terribile scatto. Una immagine davvero sconvolgente dal quale emerge la figura di una bambina con lunghi capelli scuri e con indosso un abito bianco. La foto è stata scattata nei boschi a East Riding, nello Yorkshire, nel 2013. Da allora Hannah ha cambiato casa e si è sempre sentita in colpa per aver respinto i tentativi dello spettro di fare amicizia con lei. (Continua dopo la foto)







Leggende locali raccontano che la bambina aspetti il suo papà di ritorno dal mare. “Ho pensato inizialmente che fosse frutto della mia immaginazione, ma le foto mi hanno confermato la sua esistenza”, racconta Hannah, che ha una figlia di pochi mesi. “Si è mostrata a me per una ragione, ma io sono scappata”, aggiunge nelle dichiarazioni riportate dal Mirror. Hannah ha detto che da allora la misteriosa orfana è apparsa regolarmente nei suoi sogni.

(Continua dopo la foto e il video)

 

 

“Penso spesso a lei e credo che non mi lascerà mai. Ho cercato di trovare una spiegazione, ma è impossibile.” Si può credere o non credere alla versione di Hannah, che, in fondo, non è una ragazza malata o psicologicamente disturbata, la sua “ossessione” (chiamiamola così) è reale e da come lei stessa testimonia, non è per nulla facile conviverci.

Ti potrebbe anche interessare: “C’è un fantasma”. Il parco giochi è deserto, le altalene sono immobili, neanche un filo di vento. Poi, di colpo, accade “quella” cosa, da infarto. Questo è il video (virale) che sta seminando terrore

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it