Si sveglia piangendo e gridando per il dolore, a 7 anni la sua vita è un incubo. “Il cancro lo sta distruggendo e gli sta facendo perdere la voglia di vivere”. I genitori disperati decidono di condividere le foto del piccolo… straziante


 

Logan Sellers è un bambino di 7 anni che vive a Bangor nel Galles (Gran Bretagna) ed è la gioia più grande che i suoi genitori abbiano mai avuto dalla vita. Il piccolo purtroppo sta lottando contro una rara forma di cancro all’occhio destro, chiamata rabdomiosarcoma. La malattia gli provoca dolori lancinanti, tanto che si sveglia sudato nella notte piangendo e gridando. Addirittura, ha perso la voglia di mangiare e di giocare, una cosa che per un bambino della sua età dovrebbe fare parte della quotidianità. Anche se si sta sottoponendo a trattamenti e chemioterapie molto aggressive, i medici gli danno pochissime speranze, probabilmente perderà la vita nel giro di qualche anno. James, il papà del bambino, ha 37 anni e sta facendo di tutto per alleviare i dolore del figlio e per cercare di assicurargli le migliori cure possibili, ma sono vani i suoi sforzi perché la sofferenza di Logan non ha fine. Proprio per far capire a tutti quanto dolore fisico possa generare in un bambino un male come il tumore che il papà James ha creato una pagina Facebook chiamata “Logan’s Journey”. (Continua a leggere dopo la foto)



Sulla pagina a lui dedicata sul social network, James documenta quotidianamente le condizioni di salute del piccolo, postando anche delle foto e molto crude. Il suo obiettivo è mostrare la dura realtà di una malattia simile, così come aveva fatto il padre di Jessica Whelan, la bimba immortalata sofferente pochi giorni prima di morire di tumore. “Logan è malato di cancro, sta davvero male. È una cosa che nessun genitore immaginerebbe mai, è per questo che mi ha scioccato tanto”, ha spiegato James, ancora incredulo del fatto che suo figlio non sta bene. “Anche se mio figlio si sta sottoponendo a trattamenti e chemioterapie molto aggressive, i medici ci hanno dato pochissime speranze, probabilmente perderà la vita nel giro di qualche anno”.

(Continua a leggere dopo le foto)


 

“Per far capire la sofferenza che prova Logan – ha spiegato james – e che proviamo noi ho aperto una pagina Facebook per raccontarvi le sue giornate. Il cancro lo sta distruggendo e gli sta facendo perdere la voglia di vivere”. Molte persone si sono appassionate alla storia di Logan e hanno aperto su gofundme una raccolta fondi destinata ad aiutare la famiglia nelle spese mediche. Il piccolo, infatti, grazie al contributo degli utenti è riuscito a svolgere il primo ciclo di chemio negli Usa. Il piccolo, ormai, ha perso tutti i capelli, l’occhio si gonfia a giorni alterni e il dolore in alcuni momenti della giornata è devastante. Ma né lui né la sua famiglia vogliono mollare. Logan ci sta provando, vuole provarci. Vuole vincere. 

Ti potrebbe anche interessare: “Nessun bambino dovrebbe soffrire così…”, l’appello disperato di un padre che non ce la fa più: sua figlia sta per morire di cancro e decide così di condividere questa foto choc. “È l’immagine più difficile che abbia mai scattato…”