”Guarda che pene”. Un’auto gli si avvicina e il guidatore lo invita a guardare il suo organo genitale. Allora lui, inorridito, decide di scattare una foto…


 

Era in auto completamente nudo e ha attaccato dei cavi elettrici al suo pene poi, per fare l’esibizionista, si è fatto guardare dai passanti. Stava guidando lentamente a Boynton Beach, in Florida, quando ha pensato bene di piazzare un elettrostimolatore muscolare sul suo pene. È ciò che ha fatto Kurt Jenkins, 56 anni. Non solo: l’uomo, mentre faceva queste cose oscene, invitava i passanti a salire nella sua macchina. Uno di questi, visibilmente provato da quell’incontro terrificante con Jenkins – come dargli torto, riuscite a immaginarvi di ritrovarvi protagonisti di una scena di questo tipo? – ha pensato bene di chiamare la polizia. Per dare conferma dell’accaduto ha anche scattato una foto al maniaco così che non ci potessero essere dubbi. Ed ecco lo scatto inquietante di Jenkins nella sua auto, con nulla addosso e l’elettrostimolatore attaccato ai suoi genitali. 

(Continua a leggere dopo la foto)

 







Una volta che l’uomo è stato raggiunto dalla Polizia, è stato immediatamente arrestato. La Polizia ha dovuto prenderlo con la forza visto che l’uomo si dimenava e tentava di liberarsi dalla morsa degli agenti. A informarli di quanto stava accadendo sull’Orange Drive di Boynton Beach, un uomo, uno di quelli che, alle 3 di pomeriggio, Jenkins stava tentando di abbordare. La vittima ha raccontato di essere stata avvicinata da Jenkins e invitata a salire sulla sua auto dopo una serie di commenti sessuali. 

 

(Continua a leggere dopo la foto)

 






“Mi ha invitato a guardare il suo pene – ha raccontato la vittima alla Polizia – e ho visto che c’erano dei fili elettrici attaccati al suo pene. A quel punto mi ha invitato a salire in auto”. Una cosa orrenda. E gravissima. Considerando che Jenkins stava guidando in direzione di una scuola elementare. Ora l’uomo è in arresto con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale. 

Leggi anche: Diceva: ”Il mio pene puzza” e non faceva sesso con la compagna. Dopo un anno, l’agghiacciante verità…



 

 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it