Choc puro al party. Stava ballando insieme agli altri quando, di punto in bianco, crolla a terra. La corsa in ospedale, poi la tragica verità. Quel che è successo a questa donna potrebbe succedere anche a voi. Attenzione


 

Ha rischiato di essere amputata. E tutto per colpa di un paio di jeans troppo stretti. Protagonista di questa agghiacciante vicenda, Jane Rylance, una mamma 52enne che ha ceduto alla moda dei jeans skinny. Una moda che le è costata fin troppo cara. La donna, infatti, a causa di quei jeans troppo stretti che le hanno provocato problemi di circolazione, ha rischiato l’amputazione della gamba per lesioni ai muscoli e ai nervi. Non vorremmo farvi andare in paranoia, per carità, ma la storia è successa davvero e, onde evitare che ci siano casi simili, meglio essere a conoscenza dei rischi. Alla fine l’amputazione non è stata necessaria ma la donna è stata comunque sottoposta a 4 interventi e a una serie di innesti di pelle per coprire le cicatrici. Terribile. Sì, lo sappiamo. “Quei jeans mi hanno letteralmente strizzato le cosce” ha raccontato la donna al Sun

(Continua a leggere dopo la foto)







 

Tutto è iniziato a una festa di ballo che si è tenuta a luglio, a casa di un amico della donna. Jane aveva appena comprato i suoi jeans neri a vita alta da 28 sterline e non ha saputo resistere alla tentazione di indossarli. Voleva essere trendy e non trovava capo migliore di quello. Poi, però, nel bel mezzo della festa, è svenuta e nessuno lì per lì era riuscito a capire cosa avesse la donna. Paura.  Viene portata di corsa in ospedale e, nel tragitto, le sue gambe si gonfiano a dismisura. 

 

(Continua a leggere dopo la foto)

 






Una volta arrivata in ospedale i medici le dicono che si tratta della sindrome dei compartimenti, una sindrome che provoca un danneggiamento dei nervi e dei muscoli a causa di un’aumenta pressione sanguigna. ”I dottori mi hanno detto che ho scampato l’amputazione: sarebbe stata solo questione di ore”, ha detto la donna. ”Ero terrorizzata: ho scoperto che rischiato addirittura la morte”. 

(Continua a leggere dopo la foto)

 



”Ammetto che i jeans erano più stretti del solito” ha confessato la donna che, prima dell’acquisto dei jeans, aveva preso qualche chilo. Ora la gamba sinistra della donna è piena di cicatrici ma Jane è felice per essere ancora viva. “Non indosserò mai più jeans skinny in tutta la vita. Possono uccidere. Ma perché nessuno parla mai di questi rischi che si possono correre?”.

Leggi anche: ”Quest’anno le mie cosce sono troppo grosse e non entrano”. Ha partorito 4 mesi fa, ma, a differenza delle sue colleghe che non escono di casa finché non tornano in forma, lei preferisce tagliare i suoi jeans…

 

 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it