“Vuoi vedere le mie tette?”. In coda in mezzo al traffico, decide di regalare al fidanzato un selfie molto hot per farlo eccitare per bene prima che lei arrivi a casa. Così si alza la maglietta, slaccia il reggiseno ma, proprio sul più bello, lo choc


 

Come allietare il pomeriggio del proprio fidanzato con una sorpresa che difficilmente potrà dimenticare? No, niente regalini, troppo banale. Meglio alzarsi la maglietta e inviargli un bel selfie a luci rosse così da regalargli qualche brivido decisamente più profondo. Questo più o meno il ragionamento che deve aver seguito la protagonista di questa incredibile storia raccontata dal tabloid inglese Metro: al centro della vicenda, che ha scatenato l’ilarità del web, la giovane Miranda Kay Rader di 21 anni. Mentre si trovava alla guida della propria auto, la ragazza si è tolta una parte dei vestiti per poter realizzare così uno scatto hot, in topless, da inviare al suo partner. Ma le cose non sono andate esattamente come previsto e di colpo si è ritrovata in guai seri, molto seri. Colpa della distrazione e della sbadataggine, che le hanno giocato un brutto scherzo.

(Continua a leggere dopo la foto)








Miranda, studentessa universitaria, ha infatti finito per ignorare la strada di fronte a lei e tamponare una volante della polizia ferma pochi metri più avanti. A ricostruire l’accaduto sono stati gli stessi agenti, che prima di procedere con l’alcol test hanno dovuto chiedere alla conducente di rivestirsi.

(Continua a leggere dopo la foto)

 




I guai però non sono finiti qui. I successivi controlli, come se non bastasse, hanno rivelato che la giovane era alla guida in stato di ebbrezza e così è stata arrestata e successivamente rilasciata dopo aver pagato una salatissima multa. La storia, ambientata in Texas, è subito diventata virale.

“Cosa ne pensi della mia vagina?”. Lei, vippissima, si fa uno scatto tra le gambe e lo invia senza pensarci su. Una gaffe incredibile che sta facendo il giro del mondo. Molto imbarazzante, non trovate? Ecco di chi parliamo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it