La loro bimba di 20 mesi è malata, ma i medici non riescono a capire cosa abbia. I segni sul suo corpo sono evidenti e la piccola soffe. I genitori pubblicano le foto della figlia per trovare un aiuto. Ma la risposta che ricevono è terribile…


 

Avere un bambino è una gioia, ma arreca anche tante preoccupazioni sul futuro del piccolo esserino che due genitori crescono con amore e responsabilità. Quando poi accade, come nel caso di Danielle Reid, di mettere al mondo una splendida bambina che purtroppo ha dei problemi di salute, le preoccupazioni aumentano e rendono la vita più complicata, seppure arricchita dalla presenza di un cucciolo d’uomo. Danielle e la sua famiglia  vivono a Colchester, nell’Essex, in Inghilterra e purtroppo si sono dovuti confrontare con una malattia molto rara, contratta dalla loro bimba, di cui non si capiscono le origini né di che cosa si tratti esattamente.

Oltre a questa tragedia, la famiglia britannica ha dovuto affrontare anche un’altra assurda circostanza.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

La bimba che si chiama Tamzyn Seeley ha appena 20 mesi e da quando è nata sta male, ma nessuno è ancora riuscito a formulare una diagnosi che spieghi l’origine di questa malattia. Tamzyn soffre di diverse allergie e per questo ha problemi di respirazione e diversi segni sulla pelle che manifestano un chiaro malessere. I suoi genitori si sono rivolti a tutti i medici del luogo, hanno portato la piccola a fare esami e analisi di ogni sorta. Ma il responso era sempre di grande incertezza e soprattutto di incomprensione.

(Continua a leggere dopo le foto)






L’ansia per questa mamma e per questo papà di 27 anni era sempre più grande. Per questo motivo hanno deciso di interrogare il web. Ormai sulla rete ci sono tantissimi siti dove trovare risposte, alcuni sono anche specializzati in problematiche di salute. Così Danielle ha preso la decisione di pubblicare sul sito Go Fund Me le foto della bimba, mettendo in evidenza i segni della sua strana malattia, nel tentativo di trovare i fondi necessari per poter pagare uno specialista in grado di aiutarli. La coppia dell’Essex sperava in una risposta concreta, ma l’unica cosa che hanno ricevuto è stata una telefonata dei servizi sociali.

(Continua a leggere dopo le foto)

Infatti, gli uffici erano stati allertati per le possibili percosse sulla bambina. Le foto, infatti, che mostrano strane macchie rosse, rigonfiamenti e lividi, hanno fatto pensare che quella della figlia non fosse una malattia ma che si trattasse di evidenti segni di violenza. “È stato davvero sconvolgente. So che non ho fatto niente di male e così anche il mio compagno, siamo brave persone – ha raccontato la donna alla stampa – Credo che siano state delle persone che hanno visto le foto senza capire il senso del post pensando a degli abusi, quanto di più lontano dalla realtà. Ora la famiglia ha lanciato una raccolta fondi online per poter avere i soldi necessari per andare negli Usa dove pare ci sia un trattamento che potrebbe giovarle. 

Ti potrebbe anche interessare: Ha una malattia rara e le negano le cure. La triste storia (vera) della piccola Vittoria

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it