”Ho iniziato a tremare”. Ha uno strano fastidio all’addome e va dal medico a farsi controllare. Al momento dell’ecografia, viene fuori la scioccante verità. Cose che lasciano il segno per sempre


Siete sterili, non potete avere figli”. Questo è quello che i medici dicono loro senza alcun dubbio. Poi, un giorno, Adam e Danielle Busby, dal momento che lei sente ”qualcosa” nella pancia, vanno a fare un’ecografia e restano letteralmente senza parole di fronte all’annuncio choc del medico. ”Signora, lei è incinta di 5 gemelli”. Ma come, non era sterile? Sì, lo era. Ma siccome sia lei suo marito desideravano con tutte le forze diventare genitori, lei si sottopone a delle cure ormonali. In questo modo, infatti, riescono a concepire la loro bimba, Blayke. Dopo qualche tempo si rendono conto che la piccola ha bisogno di una compagnia e ricominciano con le cure. Poi la notiziona che li travolge. ”Cinque? Cinque bambini” dice lui incredulo con la tazza di caffè che gli trema… (Continua a leggere dopo la foto)

 







”All’inizio l’ho presa a ridere – ha raccontato la donna al Sun – poi sono iniziate le paure. Ho pensato che sarebbe stato difficilissimo poi, però, ho capito che si trattava di un dono divino: dopo anni di battaglie, il miracolo era compiuto e noi lo avevamo sotto il nostro naso”.  (Continua a leggere dopo le foto)

 








Per restare incinta di Blayke, Danielle si sottopone a inseminazione intrauterina. Tentativo che esegue di nuovo quando decide di ”regalarle”’ una sorellina o un fratellino. Mai si sarebbe immaginata che sarebbero arrivati 5 ”doni”. Da quando scopre di aspettare di 5 gemelli, la vita di Danielle cambia profondamente. A partire dall’alimentazione. La donna infatti inizia ad assumere 4.500 calorie ogni giorno per assicurare a tutte le creature che porta in grembo un adeguato nutrimento. (Continua a leggere dopo la foto)

 

 

”Ero enorme! Persino la mia schiena si era ingrassata!” fa sapere. Per il rischio che comportano le gravidanze gemellari sia per i feti che per le mamme, Danielle viene fatta partorire a 28 settimane. Le sue bimbe, nate con il parto cesareo, sono minuscole e hanno bisogno di 3 mesi di ospedale per prendere peso e arrivare al paro degli altri bimbi. Ed è quando arrivano a casa che inizia il vero lavoro. La casa, immediatamente, si trasforma in una specie di nursery dove non si fa altro che cambiare pannolini (40 al giorno circa), riempire biberon (60 al giorno), fare lavatrici. Le uniche pause erano di 45 minuti. ”Eravamo sfiniti, senza energie”. Poi entra in gioco di nuovo il destino: quando era incinta, Danielle inizia a scrivere un blog, It’s A  Buzz World  che attira l’attenzione di qualche videomaker. Poi arriva la proposta: fare della vita della famiglia Busby un documentario. I Busby accettano e Danielle è felice della sua scelta: ”Riguardare certi momenti difficili mi fa sentire fortissima: mi ricorda che nella vita nulla è impossibile”.

Oggi le 5 gemelline hanno un anno, stanno benissimo e sono la gioia di mamma, papà e sorella maggiore.”Vorrei fermare il tempo e vorrei riuscire a dedicare a tutte lo stesso tempo”. Nel frattempo vorrei fermare il tempo: non ho alcuna fretta di avere cinque adolescenti impazzite in giro per casa”.

Leggi anche:  “Rihanna incinta di Leonardo Di Caprio e lui non vuole il bambino”. Tutti senza parole, poi la rabbia e il caos. E alla fine vince lui…

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it