Gioca in piscina con la mamma, poi quel dolore improvviso e la vasca che si tinge di rosso. Attimi di terrore per una bambina di appena 5 anni: “Stava morendo dissanguata”. La radiografia (choc) rivela l’impensabile…


Questa è la brutta vicenda di Ruby Hill, una bambina inglese di appena 5 anni che ha rischiato di morire mentre si trovava in piscina con la mamma. Un incidente davvero pericoloso quello che ha colpito la piccola. Le parole della mamma fanno impressione persino a distanza di qualche giorno, con la consapevolezza che la ragazzina sta bene: “Appena mi voltai vidi la vasca piena di sangue – ha ammesso sua madre Rachel -. Non ho mai visto così tanto sangue.”

(continua dopo la foto)







 

“Abbiamo fatto uscire immediatamente Ruby dalla vasca: sentivo che c’era qualcosa sotto il piede, ma non riuscivamo a capire di cosa si trattasse. Usciva tantissimo sangue: pensavo che avrebbe perso il suo arto”. Ma cosa è successo davvero alla bambina? Un maledetto vetro si era conficcato sotto la pianta del piede proprio mentre la ragazzina giocava nella sezione della piscina destinata ai più piccoli. Un taglio talmente profondo che l’emorragia per un attimo è sembrata inarrestabile.

(continua dopo la foto)




Dopo la grande paura c’è stata la corsa in ospedale: i medici hanno dovuto operare la bimba al piede sinistro per estrarle il pezzo di vetro infilato in profondità. Una lastra ha evidenziato come il pezzo di vetro fosse entrato per ben 2 centimetri all’interno del piede della bimba. Ora la piccola deve affrontare mesi di recupero, qualche intervento e forse la riabilitazione, ma per fortuna nessuna grave conseguenza per la bimba.

Ti potrebbe anche interessare: Pezzi di vetro nella birra e tanti altri alimentari: a rischio 3 milioni di prodotti, ritirati dai supermercati.Tutti i dettagli

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it