Si chiamano Roman, Rocco e Rohan. Sono 3 gemellini bellissimi, ma hanno una particolarità: accade una volta su 200 milioni. Ecco perché la loro nascita è un evento così raro


Vedete questi tre meravigliosi bambini? Vi basti pensare che consumeranno 130 pannolini a settimana, 4 pacchi di salviette, una confezione di latte in polvere ogni due giorni e 3 lavatrici al giorno. Ne avete capito il motivo?

(continua dopo la foto)







 

Ok ve lo diciamo noi: questi tre spettacoli della natura si chiamano Roman, Rocco e Rohan e sono 3 gemelli. Dopo averli dati alla luce, la loro mamma Becki-Jo Allen ha voluto fare un test genetico, dato che tutti le dicevano che i piccoli erano davvero molto simili: l’analisi del Dna ha rivelato che la ‘triplettà di gemelli è effettivamente un rarissimo esempio di bebè tutti identici fra loro, cosa che accade una volta su 200 milioni. Queste tre piccole “fotocopie” sono frutto di un parto naturale oltretutto e sono nati al Liverpool Women’s Hospital.

(continua dopo le foto)





Becki oggi li distingue solamente guardando alcuni dettagli, come le sopracciglia: Roman le ha più scure e Rohan ha una voglia sulla gamba. “Sono sorpresa perché non mi aspettavo che fossero così uguali l’uno con l’altro – ha raccontato la neomamma 23enne – pensavo sarebbero stati diversi e ora sono l’unica che li riconosce”. I piccoli sono nati a 31 settimane di gestazione con parto cesareo che, come intubile, non è stato proprio una passeggiata… In bocca al lupo piccoli.

 

Ti potrebbe anche interessare: A 25 anni, prima scopre di essere incinta di due gemelli, poi le diagnosticano una rara forma di cancro e finisce nello sconforto. I medici le dicono di abortire ma lei si rifiuta e… La storia di Holley va a finire così

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it