Dopo aver fatto il bagno in mare, esce dall’acqua e si ritrova questa “cosa” attaccata al corpo. Grande spavento (e incredulità collettiva) per questa giovane donna


 

Brutta avventura (e aggiungiamo anche incredibile) per una donna in Florida, che mentre si trovava a fare il bagno a Boca Raton, è stata aggredita da un piccolo squalo di 61cm. Squalo che, dopo averla morsa, non si è più staccato dalla ragazza di 23 anni. Nonostante gli interventi dei presenti in spiaggia, che hanno cercato in tutti i modi di liberare la ragazza dalla morsa dell’animale, la giovane è stata costretta ad andare in ospedale con il piccolo squalo ancora attaccato al braccio.

(Continua a leggere dopo la foto)








Secondo quanto riportano alcuni media, l’animale è morto subito dopo che la giovane è stata soccorsa. Il capitano dei soccorsi Clint Tracy, intervistata dal Sun Sentinel ha dichiarato: “Non ho mai visto una cosa del genere, mai neanche sentita una cosa come questa”. La ragazza comunque è apparsa molto tranquilla, quando si è presentata alla stazione dei bagnini per chiedere aiuto, mentre un suo amico che stava con lei, teneva lo squalo attaccato al braccio.

(Continua a leggere dopo la foto)






Gli squali nutrice normalmente non attaccano l’uomo, e come hanno testimoniato alcuni presenti, l’animale non lasciava il braccio come se fosse attaccato a lei o a qualcosa di simile. Secondo un’altra persona che era presente al momento “dell’incidente”, l’animale prima di attaccare era stato disturbato da alcuni bagnanti che lo avevano afferrato per la coda. Questi squali nutrice, molto comuni nelle coste della Florida, possono arrivare fino a tre metri di lunghezza e normalmente non attaccano l’uomo.

 

È stata attaccata da uno squalo mentre faceva surf, sua grande passione, e da allora vive senza una braccio. Ora trova il coraggio di mostrarsi, senza vergogna, in questa foto choc

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it