Amanti si appartano nel bosco per fare sesso. L’incontro, però, finisce nel peggiore dei modi: cosa è accaduto alla coppia clandestina…


 

Si erano appartati in un bosco vicino Feltre, in provincia di Belluno, per consumare la loro relazione clandestina. La coppia era in auto quando lei, una donna sposata e con figli, ha accusato un malore. 

(Continua a leggere dopo la foto)



Inutili i tentativi di rianimarla. I medici del pronto soccorso, allertati dall’uomo che si trovava in sua compagnia, una volta arrivati sul posto hanno trasportato d’urgenza la donna al vicino ospedale ma, poco dopo, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La donna è morta a causa di un arresto cardiaco. 

(Continua a leggere dopo la foto)


‘’Si erano appartati nei boschi del Feltrino per consumare un amplesso, – scrive il Corriere Adriatico – ma lei si è sentita male ed è morta d’infarto. È accaduto nei giorni scorsi e la relazione clandestina è venuta alla luce in concomitanza con la tragedia. Lei, donna sposata e con figli, è deceduta tra le braccia dell’amante. Mentre i due amanti erano impegnati in effusioni lei ha perso i sensi. Lui ha cercato di rianimarla – si legge ancora nell’articolo del quotidiano online – e ha chiamato i soccorsi, spiegando a fatica l’area in cui si erano appartati. La donna è stata trasportata dai sanitari del Suem all’ospedale dove ne è stata dichiarata la morte per infarto”. 

 

“Ma quale amore, meglio vari amanti…”. La bella rossa del cinema italiano svela il suo segreto intimo. E un modo di vivere molto particolare