Cosa non si farebbe per amore? Ecco le incredibili peripezie di un uomo disposto a tutto pur di soddisfare la moglie nel giorno del loro anniversario. Davvero romantico, non trovate?


 

Cosa non si farebbe per amore? Chi, per far felice la propria dolce metà, non si è mai lanciato in avventure bizzarre e che, a conti fatti, forse oggi non ripeterebbe? I protagonisti di questa storia, raccontata dalla CBC News di sicuro non sono da meno. Il racconto delle loro romantiche gesta, decisamente sopra le righe, ha subito fatto il giro del mondo.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

Lui, Mike Johnson, è un uomo di Yellowknife in Canada. Quindici anni fa decide di convolare a nozze con la sua adorata Angela, sposandola per poi vivere al suo fianco il resto dei suoi giorni. A legarlo alla donna c’è un dettaglio non troppo trascurabile: la passione sfrenata per il pollo della Kfc, catena statunitense di fast food.





 

I due ne vanno talmente ghiotti da averlo servito addirittura al rinfresco durante il matrimonio. Da allora, per onorare quella fatidica promessa d’amore, ogni anno celebrano l’anniversario della cerimonia allo stesso modo. Finché il destino non si è messo di traverso: il Kfc vicino alla loro abitazione chiude i battenti. Come fare? La nuova meta, il fast food ora più a portata, dista ben 700 chilometri.


 

Ma Mike non si scoraggia e, in compagnia di uno dei figli, percorre la bellezza di 1400 km tra andata e ritorno e spendendo in totale 400 euro. Giunto a destinazione, l’uomo ha ordinato 15 bucket. Il suo sforzo è stato però ripagato: la moglie era al settimo cielo e si è detta emozionata come quando pronunciò, 15 fa, quel “sì” davanti ai testimoni.

 

“Ecco la verità sui McNuggets”: cosa c’è nelle famose crocchette di pollo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it