Sposa l’uomo dei suoi sogni, ma a pochi giorni dal matrimonio inizia a covare un terribile sospetto. Una semplice amante? Macché. Ecco l’incredibile scoperta di questa moglie disperata


 

A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca. La famosa frase attribuita a Giulio Andreotti calza a pennello per questa storia raccontata dal tabloid inglese Daily Mail: protagonista, infatti, una donna che lavora nel settore vinicolo e che aveva iniziato a covare dei seri sospetti sul marito. I fatti le hanno dato ragione, anche se non poteva davvero immaginare cosa avrebbe scoperto.

(Continua a leggere dopo la foto)



Lei, la 57enne Wendy Lee da tempo immaginava che il marito, David Jones, avesse qualche scheletro nell’armadio. I due si erano sposati a settembre scorso nell’Essex, contea dell’Inghilterra, ma un giorno lei aveva scoperto per caso delle foto della precedente abitazione dell’uomo e un dettaglio le era subito balzato agli occhi: in una stanza c’era il letto di un bambino.


 

Così, convinta di aver trovato la prova che cercava, ha contattato un detective privato per approfondire la questione. Alla fine, è arrivata la verità: David si era già sposato una prima volta nel 2002, 13 anni prima, e non aveva mai divorziato. Per il marito bugiardo c’è ora anche il rischio di una condanna per aver violato la legge, anche se non andrà in carcere.


 

“Non siamo ancora riusciti a ricostruire del tutto la vicenda – racconta un portavoce delle forze dell’ordine britanniche – in particolare, non è chiaro se l’uomo avesse un rapporto ormai deteriorato con la prima moglie, dalla quale però non era riuscito a ottenere il divorzio, o se invece conducesse una doppia vita, frequentando entrambe le donne contemporaneamente”.

 

“Ti ho dato tutto ma ti faresti tutti…”, marito cornuto si vendica con una pubblicità su Corriere