Scopre uno strano segno sul piedino della sua bimba, fa una foto e la pubblica su Facebook: “Fate attenzione alle dita dei vostri figli, potrebbe accadere anche a loro”


 

Un allarme lanciato a mezzo a web da un padre imbattutosi in una scoperta al quanto inquietante. Il protagonista della vicenda si chiama Scott Walker e vive nel Kansa, Usa. L’uomo ha condiviso la foto del piedino della sua piccola lanciando un monito per un problema di salute che potrebbe manifestarsi ai  figli di tutti.

(Continua a leggere dopo la foto)



La figlioletta di Scott e della consorte Jessica è nata con 15 giorni di anticipo rispetto la data prevista: la piccola, nonostante abbia superato il trauma dovuto alla nascita prematura, alcuni giorni dopo ha iniziato ad accusare un malessere non chiaro che le impediva di dormire serenamente.

Un giorno in cui la bambina era particolarmente agitata e una volta tolti i calzini hanno notato qualcosa di strano: un capello come un laccio emostatico aveva avvolto e ‘tagliato’ il dito del piede bloccando la circolazione e facendo gonfiare l’arto.

(Continua a leggere dopo la foto)


”Sono reduce da un piccolo spavento che questo pomeriggio mi ha fotto prendere la signorina Molly.- ha scritto il papà su Facebook – Quello che è successo era del tutto nuovo per me, ma a quanto pare non così raro, in considerazione di ciò ho, infatti, pensato di condividere questa esperienza con gli altri genitori.

Ero con la famiglia durante il pranzo e Molly era irritabile e urlava, niente fuori dall’ordinario. Mentre piangeva e si agitava, ha iniziato ad accalorarsi, questo ha indotto Jess (la moglie di Scott, infermiera per professione, ndr.) a toglierle i calzini nel tentativo di farle disperdere il calore corporeo. Questo è ciò che abbiamo visto sulla punta del suo piede.

(Continua a leggere dopo la foto)


”Questo è il risultato di ciò che chiamano ‘laccio emostatico di capelli’ – prosegue Scott – che praticamente altro non è che una ciocca di capelli che, pure all’interno di un calzino, inspiegabilmente si avvolge intorno a un dito del piede, la morsa può diventare così stretta che può tagliare la pelle e potenzialmente inibire la circolazione del sangue. Fortunatamente Molly ha una madre con superpoteri medici di emergenza. La mamma è stata in grado di rimuovere i capelli con delle pinzette e una lente di ingrandimento, lo ha fatto in pochi minuti”.

”Questa foto è stata scattata circa 45 minuti dopo che i capelli erano stati rimossi. Purtroppo il laccio emostatico di capelli è riuscito a tagliare la pelle intorno al dito del piede di Molly, ma l’esito poteva essere persino peggiore se la sindrome del laccio da peli non fosse stata trattata o se i capelli non fossero stati accessibili”. 

 

“Correte, il bambino sta morendo!”. Un attimo di distrazione e il piccolo di 2 anni appena rischiava di morire per colpa di un pezzetto di cibo o almeno così sembrava, perché quando arrivano in ospedale qualcosa non convince i medici e il padre…